Politica

Pd: “Vicino ai territori e con i cittadini”

Pescara. È per mercoledì 24 il secondo degli appuntamenti sui territori delle quattro province abruzzesi in cui si parlerà di Legge di stabilità 2016 e di alcuni focus principali: lavoro, agricoltura, mezzogiorno, fondi UE e cultura.

Dopo l’incontro ad Ortona sull’agricoltura, è il turno di Pescara che ospiterà Filippo Taddei, responsabile economia e lavoro della segreteria nazionale PD, presso la sala Enrico Berlinguer alle ore 18.00. Saranno presenti il Segretario del Pd Abruzzo Marco Rapino, Il Presidente della Regione Abruzzo Luciano D’Alfonso e Francesca Ciafardini Segretaria del PD Provincia di Pescara.

“Ho molto apprezzato l’iniziativa del Pd Abruzzo di raccontare ai cittadini e ai simpatizzanti del nostro partito le misure messe in campo con la legge di stabilità – afferma Filippo Taddei. Misure che fanno perno su tre pilastri: lavoro, investimenti e contrasto alla povertà. Sono tematiche fondamentali per il nostro paese e anche per una regione come l’Abruzzo che sta avendo una buona crescita e che può trarre ulteriori benefici da questa legge di stabilità. Sarà un piacere confrontarmi con i cittadini e simpatizzanti abruzzesi sull’importanza della misura della decontribuzione per i nuovi assunti, anche in virtù dei confortanti dati occupazionali divulgati nei giorni scorsi dall’Inps (+ 764mila contratti a tempo indeterminato), sull’utilità per le vostre aziende del super ammortamento (140%), sugli investimenti e anche per entrare nel merito e nel dettaglio della prima misura nazionale di contrasto alla povertà.”

“È davvero un piacere per il Pd Abruzzo avere, ancora una volta, Filippo Taddei come ospite in uno dei nostri incontri sul territorio – dichiara Marco Rapino. Lavoro ed economia rappresentano due tasselli fondamentali per l’intero Paese, per la nostra Regione e il lavoro, in particolar modo, è la sfida principale della legge di stabilità 2016. Il nostro territorio sta dando segnali positivi di ripresa ma dobbiamo fare molto di più per cambiare rotta e restituire speranza e concretezza a quanti hanno subito gli effetti della crisi perdendo il lavoro e ai giovani che ne sono in cerca. Matteo Renzi ieri ha fatto visita ad un’azienda del territorio che ha assunto e stabilizzato lavoratori, anche giovani, grazie al Jobs Act. Sarà interessante approfondire misure come il super ammortamento e quali benefici può portare alle nostre aziende anche in termini di crescita dimensionale occupazionale e di mercati. Senza dimenticare la legge delega di contrasto alla povertà, anche per immaginare come rinforzarla con uno strumento di reddito minimo regionale. ”

Francesca Ciafardini dichiara: “Voglio citare un passaggio della relazione di Matteo Renzi all’Assemblea nazionale di domenica sul lavoro. Il segretario si è chiesto ironicamente a cosa pensiamo quando sentiamo l’espressione “un milione di posti di lavoro”. Pensiamo al famigerato contratto con gli italiani di Silvio Berlusconi che illudeva i cittadini promettendo quei posti in 5 anni. Invece il Jobs Act in un solo anno ha contribuito a crearne quasi 800 mila. A volte siamo noi stessi a non valorizzare abbastanza ciò che facciamo. E ritengo che la presenza sul territorio di esponenti della segreteria nazionale, nelle federazioni e nei circoli, come quella di Filippo Taddei, serva soprattutto ad informare tutti i democratici capillarmente per rendere tutti partecipi di scelte determinanti per il futuro”.

Filippo Taddei:
Docente di economia alla John Hopkins University SAIS e ricercatore del Collegio Carlo Alberto. Macroeconomista, studia il mercato del credito, il debito pubblico e la relazione tra mercato del lavoro e sistema pensionistico.

Related posts

Zaffiri su cerimonia consegna nuove bandiere istituzionali

redazione

Il FAI – Fondo Ambiente Italiano porta bellezza a DigitaLife

admin

Cardiochirurgia Chieti, Stella: “La Regione faccia qualcosa al più presto”

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy