Sport

Calcio a 5, 3-3 nel derby tra Montesilvano e Pescara

Montesilvano. Finisce in parità il derby del PalaRoma tra Montesilvano e Pescara, al termine di una sfida divertente ed agguerrita, giocata al massimo da entrambe le formazioni. Dopo un inizio difficile, segnato dal gol del vantaggio pescarese, gli uomini di Ricci hanno saputo immediatamente reagire, trovando prima il pareggio con Morgado (su grande assist di Bordignon) e poi il gol del vantaggio con Andrè Ferreira. Nel secondo tempo, un fantastico gol di Eric non ha però messo al sicuro il risultato, con i bianco-azzurri di mister Colini capaci di impattare sul 3-3 grazie al secondo gol di Salas e alla sfortunata autorete di Andrè.

“Siamo rammaricati per il risultato – ha commentato a fine partita capitan Diego Burato –, ma non per la prestazione. È stata una bella partita, che abbiamo giocato come l’avevamo preparata in settimana e come il mister ci aveva detto che sarebbe andata. Abbiamo difeso bene, siamo stati bravi a sfruttare le occasioni da gol che ci sono state concesse, ma abbiamo anche commesso degli errori che, con una squadra forte come il Pescara, abbiamo pagato. Ci tenevamo a reagire dopo gli ultimi risultati, per dimostrare che il Montesilvano è ancora vivo e che non saranno certo un paio di sconfitte a cancellare quanto di buono abbiamo fatto finora. Come ha detto il mister in settimana, noi abbiamo sempre ben chiaro in mente da dove siamo partiti, quali erano i nostri obiettivi ad inizio anno. Siamo orgogliosi di quanto fatto finora ma non vogliamo fermarci, e durante la sosta lavoreremo duro per continuare su questo cammino e, se possibile, migliorarci”.
“Peccato per aver subito la rimonta, ma sono molto contento della prestazione – ha aggiunto il presidente Iervolino –. La squadra voleva dare un segnale, dimostrare che due partite andate male non cancellano un’annata fin qui fantastica. Avevamo giocatori reduci da acciacchi fisici, eppure stasera, contro quella che ritengo la squadra più forte del campionato, abbiamo dimostrato che il girone d’andata non è stato un caso fortunato. Ora possiamo guardare con più serenità a questa sosta: a parte Rosa e Hozjan, impegnati con le rispettive Nazionali, lavoreremo con il resto della squadra per recuperare da tutti i piccoli guai fisici che abbiamo avuto. Stasera, intanto, la squadra ha dimostrato che il Montesilvano c’è”.

Related posts

Incredibile al PalaTricalle: Chieti conquista Gara 1 (92-89)

redazione

Strade chiuse a Montesilvano per il passaggio del Giro d’Italia

redazione

Luigi Di Fabio ed il Bar Pasticceria Roberto sempre più vicini al Pescara Basket

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy