Cultura e eventi

Convegno Bnl al Castello di Semivicoli

Pescara. Nel secondo trimestre del 2015 l’export in Abruzzo è cresciuto del 3,5% e la produzione è aumentata del 3,4% rispetto allo stesso trimestre del 2014.

Segnali interessanti per gli imprenditori abruzzesi, chiamati a fronteggiare la ripresa della domanda interna e le potenzialità di mercati emergenti, come Cina, India, Russia, Messico e Brasile. Per non farsi cogliere impreparati dalle sfide e dai cambiamenti del mercato è necessario ricorrere a modelli di business efficaci. Tra questi sicuramente ci sono le reti di impresa, uno strumento di politica industriale utile anche per accedere più facilmente al sistema creditizio.

Le reti di impresa e i sistemi di protezione come leve strategiche sono alcuni dei temi del convegno “Cogliere le opportunità e comprendere i rischi in un mondo che cambia: Protezione e Reti d’Impresa”, organizzato da BNL, banca attiva sul territorio e su scala nazionale ed internazionale grazie all’appartenenza al gruppo BNP Paribas, presente in 75 Paesi, Confindustria Chieti Pescara e Centro Estero delle Camere di Commercio d’Abruzzo, in programma lunedì 5 ottobre, alle 18, al Castello di Semivicoli. Al convegno parteciperanno personaggi di spicco del mondo industriale e finanziario italiano, che si confronteranno con le esperienze degli imprenditori del territorio, nel dibattito e talk show, condotto dai giornalisti dei quotidiani e delle televisioni abruzzesi.

Interverranno lunedì pomeriggio a Semivicoli: Ottorino La Rocca, al timone di Valagro e vice presidente Confindustria Chieti Pescara con delega per l’Internazionalizzazione; Daniele Becci, presidente del Centro Estero delle Camere di Commercio d’Abruzzo; Carmine Pisano, direttore territoriale Centro Italia della BNL; Giovanni Ajassa, Responsabile Servizio Studi BNL; Federico Morelli, Responsabile Bancassurance BNP Paribas Cardif; Fulvio D’Alvia, direttore RetImpresa Confindustria; Alessandro Addari, vice presidente Confindustria Chieti Pescara e Presidente Servizi Innovativi; Paolo Di Marco, Pd For, consulenza direzionale; e Marco Belisario, vice presidente esecutivo Polo Alta Moda.

Related posts

Fossacesia, importanti novità per il sistema di raccolta differenziata

admin

Atessa, i Carabinieri identificano il ladro sacrilego e recuperano la corona

admin

L’onorevole Fabrizio Di Stefano sulla ricostruzione

admin

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy