Cultura e eventi Sport

Nasce l’Asd Doogle C/5: per la prima volta il calcio a 5 a Bucchianico

Bucchianico. Nasce l’A.S.D Doogle C/5: per la prima volta in assoluto il calcio a 5 sarà di scena a Bucchianico. La squadra disputerà il Campionato di Serie D ed in questi giorni ha già iniziato la preparazione per la stagione alle porte che avrà inizio ad ottobre.


 

A.S.D. Doogle è una filosofia che fonde nella pratica dello sport del calcio a 5 divertimento, passione, ambizione e sacrificio. Si vuole esprimere e condividere entusiasmo, l\’idea che volendo si può fare! Con umiltà e dedizione, rispetto e decisione, lealtà e voglia di vincere, dare agli sportivi una nuova realtà di Futsal, fondata su principi e obiettivi solidi e lungimiranti, fatta di campioni di testa e cuore ancora più che di tecnica. Il progetto è solo all\’inizio, ma si parte con l’ambizione di ben figurare e cercare di arrivare al conseguimento di obiettivi importanti contando sull’entusiasmo e la collaborazione di tutti.

“L’idea del calcio a 5 a Bucchianico è nata dalla mia passione e quasi come un sogno da realizzare che avevo da tempo – esordisce il presidente ed allenatore Gabriele Zuccarini – Fortunatamente ho trovato delle persone che hanno appoggiato con entusiasmo il progetto e siamo partiti nonostante le ovvie difficoltà che si incontrano all’inizio di una nuova avventura. Cercare ad esempio sponsor che appoggiassero la squadra non è stato facile, Bucchianico è una realtà nuova di questo sport dunque questa idea del Futsal sarà una vera e propria sfida. Finora siamo a buon punto: lo staff dirigenziale si è allargato partendo dai soci fondatori, per arrivare ad avere nuove figure per la preparazione atletica, la comunicazione e tutto ciò che possa servire a dare il meglio per l’A.S.D. Doogle. L’ambizione di fare bene è condivisa sia da me, nel ruolo di presidente ed allenatore, che dagli altri dirigenti che hanno voluto assemblare un gruppo di giocatori “di testa” prima che dotati di buoni piedi: questo è stato il primo criterio di scelta, mettere cioè insieme dei ragazzi volenterosi e seri che vogliano divertirsi e giocare al calcio senza polemiche”.

La stagione 2015/2016 rappresenta per l’A.S.D. Doogle “l’anno zero”: la dirigenza guarda sì al presente, ma anche al futuro ed ha scelto di mettere insieme un gruppo di giocatori che possa rappresentare il giusto mix fra debuttanti nella categoria, uomini di esperienza come Milozzi e Grossi e ragazzi come i fratelli D’Onofrio reduci dalla promozione in Serie B conquistata la scorsa stagione con il Civitella Sicurezza Pro.

“L’obiettivo della società – riprende Zuccarini – anche se è un “anno zero” è di ben figurare. Trovare giocatori non è stata impresa semplice: con i primi ingressi si è subito creato entusiasmo e ci sono stati ragazzi che mi hanno contattato per fare dei provini.
Abbiamo fatto qualche colpo di mercato, ma da allenatore mi proporrò di schierare tutti in campo, anche quelli meno abituati a queste categorie perché magari, dopo aver fatto esperienza in questa prima stagione, potranno diventare l’anno prossimo la nostra punta di diamante. Per essere un buon giocatore non basta secondo me allenarsi, ma bisogna disputare le partite dando il massimo contro gli avversari. Dove vogliamo arrivare per questa prima stagione nel calcio a 5? Almeno nei playoff e comunque dare il meglio per questi nuovi colori”.

L’A.S.D Doogle sarà presentato ufficialmente con una grande festa prima dell’inizio del campionato la cui data sarà comunicata a breve.

Related posts

Roseto d’Autore 2022, svelati i nomi dei 6 protagonisti della rassegna

redazione

Chieti, Giustizia Sociale offre la disponibilità al Comune per sorveglianza e apertura Cimitero

admin

Giustizia Sociale: “Chieti nel degrado più assoluto, l’assessore Bevilacqua dovrebbe dimettersi”

admin

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy