Politica

A San Giovanni Teatino la seconda edizione dell’International Pianofestival

San Giovanni Teatino. Tutto pronto a San Giovanni Teatino per la seconda edizione dell’International Pianofestival, manifestazione musicale organizzata dal Cenacolo della Musica di Sant’Irene in collaborazione con la Scuola Civica Musicale di San Giovanni, in sinergia con partner prestigiosi come il Russian Cultural Centre in Italy.

“La musica è internazionale perché ci sono partecipanti provenienti da 12 Paesi diversi – ha spiegato il direttore artistico, Giuliano Mazzoccante – è un Festival straordinario che unisce tante energie, tanti musicisti di fama internazionale e tanti studenti a Sambuceto a questa iniziativa per perfezionarsi e per partecipare ad un concorso internazionale che si tiene proprio in coda a questo Festival dal 16 al 18 agosto. Organizzare una manifestazione del genere è una responsabilità enorme anche per me che ho viaggiato all’estero. Il nostro territorio tra l’altro è straordinario, ha tante persone accoglienti ed amorevoli. Ovviamente se facciamo il paragone con altre città importanti del mondo, c’è ancora tanto da fare, ma noi con tanta energia e professionalità diamo sempre il massimo con grande piacere. Ci sono tante collaborazioni da parte di privati che hanno dato il loro contributo”.
“San Giovanni Teatino è già alla seconda edizione di questo Festival – ha aggiunto il sindaco di San Giovanni Teatino, Luciano Marinucci – è talmente importante che ancora oggi non riusciamo a capire se si tratta di un sogno o della realtà. Per noi è una grande soddisfazione perché mette in evidenza la nostra scuola in una realtà molto più importante che è quella dell’area metropolitana. In questa manifestazione abbiamo anche il piacere di ospitare la mostra di un’artista locale, la pittrice Rita D’Emilio, il maestro Mazzocante l’ha fortemente voluta con i proprio quadri. Ci sono tanti stranieri e credo che a San Giovanni Teatino in questi giorni si parlino tante lingue. È una grande soddisfazione che siamo riusciti ad avere con il maestro Mazzoccante attraverso dei fondi a livello europeo”.
“Io sono molto contenta per la seconda edizione di questa rassegna – ha detto Gabriella Federico, assessore alla Cultura del Comune di San Giovanni Teatino – accostare la musica all’arte è una grandissima occasione. Per anni questo è stato un territorio di passaggio, territoriale e sfruttato sotto il profilo urbanistico. In questo modo invece il territorio viene valorizzato. Questo è un dono che viene fatto alla città ed è un segno di riconoscenza segnato da un senso di riconoscimento. Ho grande stima ed affetto nei confronti di questi ragazzi”.

Related posts

A Pescara mostra su Basilio, dedicata alla fucina d’arte dei Cascella VIDEO

admin

“Le Voci dell’anima” con Roberto Pedicini, Franca Minnucci e Davide Cavuti

admin

A Civitella del Tronto svolta la rassegna “La Fortezza dell’Arte”

admin

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy