Cultura e eventi

La Proger Chieti in Africa con coach Di Paolo

Chieti. Si sta per concludere la spedizione di Slums Dunk Onlus in Kenya. Il nostro assistent coach Giuseppe di Paolo, tra i fondatori della Onlus insieme a Bruno Ceralla (giocatore dell'Armani Jeans Milano) Tommaso Marino (giocatore del Treviglio basket) e Michele Carrea (allenatore di Biella), in questi giorni è in Kenya a Kisumu per l'apertura di una nuova Basketball Academy. Slums Dunk Onlus, sempre più conosciuta a livello nazionale, utilizza la pallacanestro come strumento formativo e di socializzazione nelle zone più degradate dell'Africa e dopo la prima Academy aperta a Mathare, baraccopoli di Nairobi, capitale del Kenya, si appresta ad esportare questa iniziativa in altre località del "continente nero". "Attraverso il supporto degli appassionati di basket che ci aiutano con donazioni e contributi siamo in grado di portare un sorriso e un’ispirazione a questi bimbi" afferma Coach Di Paolo "quando siamo qui il mio compito in particolare è quello di formare ragazzi del posto che poi diventeranno gli allenatori che portano avanti le attività con i piccoli atleti per tutto l'anno sportivo. Per me è il terzo anno qui in Kenya e vedere quanta passione e quanto amore per il basket hanno sviluppato questi ragazzini e questi allenatori è un motivo di grande orgoglio. Abbiamo iniziato a formare nuovi coach anche a Kisumo e a breve anche qui costruiremo un campo di pallacanestro che diventerà una nuova casa per portare avanti le iniziative della Slums Dunk Basketball Academy Kisumu. Volevo ringraziare tutti i nostri sostenitori ed in particolare la Pallacanestro Chieti e tutte le società e gli appassionati di basket abruzzesi che nei vari tornei ed eventi intitolati a Slums Dunk hanno contribuito con donazioni economiche e di materiale sportivo. I sorrisi di questi bimbi sono la testimonianza che il vostro aiuto ha dato i suoi frutti". Il rientro della spedizione è previsto per mercoledì 15, giusto il tempo di disfare i bagagli e coach Di Paolo tornerà a lavorare con tutto lo staff per le attività del settore giovanile e a preparare la nuova stagione sportiva delle nostre Furie. Viva la Pallacanestro Chieti e viva Slums Dunk Onlus. We love basketball.

Related posts

Ridimensionamento scolastico, Provincia a Pescara la prima riunione collegiale

admin

Comune di Pescara, si dimette l’assessore Stefano Matteucci Civitarese

admin

Montesilvano, frane: al via gli interventi a Colle Portone

admin

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy