Cronaca

Pescara, riordino e interventi nei mercati cittadini

Pescara. L’Amministrazione mette in campo una serie di iniziative a vantaggio di tutti i mercati cittadini, sia coperti che rionali. Oggi l’illustrazione in conferenza stampa, fra lavori e novità illustrati dall’assessore alle Attività Produttive Giacomo Cuzzi e dal presidente della Commissione Commercio Piero Giampietro.

“Oggi presentiamo alcuni avvenimenti che caratterizzeranno l’attività da qui a fine anno sul fronte commercio – esordisce l’assessore Giacomo Cuzzi – Ci sono una serie di cose fatte che saranno oggetto di una campagna di informazione come abolizione della tassa alle insegne, l’innovazione tecnologica al mercato ittico, il plurinegozio imitatissimo e più volte finito come esempio da seguire sulla stampa nazionale, il ritorno del mercato sulla strada parco, la poltrona in affitto per parrucchieri. Parliamo di tanti significativi risultati messi in campo in due anni di Amministrazione. Per i prossimi mesi confidiamo di varcare traguardi nuovi per il settore commercio, soprattutto in ambito mercatale. Si parte dai mercati coperti come quello di via dei Bastioni che è interessato da un intervento poderoso, fino a quello di Piazza Muzii che dovrà diventare strategico e vetrina delle nostre eccellenze, si passa per i mercati rionali, senza tralasciare il centro commerciale naturale che per la prima volta vede stanziate delle risorse. Non si trascurerà poi il mercato etnico o multietnico: anche quello sarà un investimento importante per la città, da un lato è stata tolta una situazione di illegalità e abusivismo, dall’altro sarà costruita una situazione di regolarità e legalità con un bando, come avviene in Europa”.

“Quello che annunciamo oggi è il primo intervento organico sul commercio pescarese – dice il presidente della Commissione Commercio Piero Giampietro – Partiamo dalla più grande fabbrica di Pescara, ovvero il commercio del centro cittadino, che finalmente verrà organizzato nel Centro commerciale naturale con uno stanziamento finalizzato e l’obiettivo di accrescerne la capacità di competere con la grande distribuzione. I mercati rionali verranno ripensati logisticamente, e nuove risorse vengono investire nel rilancio dei mercati coperti comunali di via dei Bastioni e piazza Muzii, perché potranno essere il futuro di quella parte della città, sui mercati rionali si procede con la ristrutturazione. In autunno procederemo con la revisione del regolamento che consentirà di completare il pacchetto anche in termini economici e credo sia uno dei maggiori investimenti mai fatti in città sul settore”.

Cuzzi e Giampietro illustrano le fasi degli interventi, nel link gli schemi relativi di seguito la sintesi:

https://www.dropbox.com/sh/877dxovanri1w1m/AAD57L3K8Vs7ExqWB-9S1MVBa?dl=0

Mercato di via dei Bastioni. Al via lavori per 250.000 euro, una volta finiti si farà un bando per l’assegnazione di 7 posti liberi e per il piano superiore, verrà allestito nell’area esterna il ritorno del mercatino dei contadini. Dopo ferragosto il provvedimento andrà in giunta, il mercatino dei produttori tornerà ogni sabato messo in sicurezza il mercato. I lavori sono in fase di progettazione, entro l’anno l’iter sarà chiuso e i lavori partiranno.
Area di risulta. Su proposta della Confcommercio nascerà un nuovo mercato sperimentale nelle aree di risulta, domenicale in forma mista, allargato a enogastronomia, creatività e artigianato. Si svolgerà due volte al mese e decollerà alla fine dell’estate.
Consumo sul posto. Delibera pronta per la disciplina del consumo sul posto, per dare a tutti gli artigiani, anche nei mercati la possibilità di far consumare sul posto ciò che viene prodotto e venduto, in questo trovando applicazione a tutte le situazioni della normativa nazionale.
Centro commerciale naturale. Destineremo 50.000 euro per mettere a sistema il centro commerciale naturale, che è: un insieme di buone pratiche, regia unica, unione con i commercianti e marketing mix che l’Amministrazione intende condividere con le associazioni di categoria. C’è un budget di 50.000 euro per alimentare l’idea del centro commerciale naturale. Nell’immediato non c’è bisogno di costituirlo in modo formale perché esiste di fatto. A queste risorse si aggiungono altre destinate alla programmazione invernale nel quadrilatero, per le feste natalizie. Ritorna l’iniziativa Pescara Christmass Shopping e crescerà Pescara luci d’Artista, che quest’anno proporremo con una cifra di 70.000 euro e in sinergia con Luci d’Artista di Torino e Salerno, che faranno collocare la città nel panorama nazionale che serve a rilanciare il commercio.
Sito internet. Appena dopo le ferie estive andrà a regime anche un portale dedicato ai mercati per dare informazioni e notizie di servizio.
Mercato di Piazza Muzii. Decollerà la Galleria food del mercato, verrà integrata con i due bandi per i box rimasti nel piano di sotto e ci sarà la possibilità del consumo sul posto. Saranno inoltre fornite attrezzature, come tavoli e sedie per migliorarne la fruibilità e il wifi su piazza Muzii, rendendo utilizzabile anche il ballatoio per l’estate.
Nuovo regolamento dei mercati. La Commissione consiliare Commercio e Artigianato ha già iniziato la revisione del Regolamento comunale dei Mercati, puntando su innovazione, sicurezza, maggiore attenzione alle esigenze degli ambulanti e dei consumatori. E finalmente arriverà in Consiglio il Regolamento sul Consumo sul posto, che darà agli artigiani alimentari la possibilità di far consumare sul posto le proprie produzioni, accorciando la filiera e spingendo sul chilometro zero
Mercato Ittico. Sono in fase di progettazione i lavori di messa in sicurezza del mercato ittico all’ingrosso che necessita di interventi urgenti per ospitare le attività di vendita. Interventi che ci saranno anche per quello al minuto, un luogo storico e frequentato su cui si diverrà presto operativi.

Related posts

Cambiamenti climatici, lezione di Mazzocca alla D’Annunzio

redazione

Altre 28 postazioni di controllo per la sicurezza dei montesilvanesi

redazione

Caramanico Terme, nuova vita per Piazza Marconi

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy