Cultura e eventi

Consegnato defibrillatore all’Istituto Omnicomprensivo dal Nomadi Fans Club di Sulmona

Sulmona. Un defibrillatore è stato donato dalle Associazioni Nomadi Fans Club “Un giorno insieme” e Premio Augusto Daolio di Sulmoaa all’Istituto Omnicomprensivo di Popoli (Pescara). L’iniziativa, inserita nel quadro degli spettacoli di solidarietà promosse dalle associazioni, è stata possibile grazie alla raccolta fondi realizzata in occasione dei concerto di Ferragosto a Popoli dei Beatxbox, tribute band dedicata ai Beatles composta dall’ex New Trolls, Alfio Vitanza e da Mauro Sposito, Guido Cinelli e Riccardo Bagnoli. Un concerto, salutato da un numeroso pubblico, promosso dal Comune di Popoli, cui le Associazioni Nomadi Fans Club “Un giorno insieme” e Premio Augusto Daolio – Città di Sulmona, hanno voluto collaborare per un importante fine sociale.

La Morte Cardiaca Improvvisa (MCI) colpisce individui di qualsiasi età e, per definizione, in condizioni di apparente buono stato di salute. Di essi, il 7% ha meno di 30 anni. Solitamente, i bambini vengono considerati dalla maggior parte delle persone come vittime poco probabili di arresto cardiaco, sebbene il 3,5% dei deceduti per arresto cardiaco abbia meno di 8 anni. Ciò è imputabile a colpi toracici (commotio cordis) o a condizioni difficilmente diagnosticabili (come la sindrome del QT lungo e la cardiomiopatia ipertrofica) che possono affliggere fino ad un bambino su 500. In seguito ad arresto cardio-circolatorio, il trattamento deve essere instaurato entro 3-5 minuti: in assenza di una pronta ripresa del ritmo cardiaco, infatti, alla cessazione della circolazione sanguigna consegue inevitabilmente il danno cerebrale. Per questo è importante dotare ogni scuola di un defibrillatore DAE semiautomatico esterno. La presenza, all’interno delle scuole di dispositivi di defibrillazione precoce, assieme a personale adeguatamente formato, riveste pertanto un ruolo fondamentale nell’assicurare un intervento pronto nei confronti dell’arresto cardiaco improvviso. Gli stessi genitori, sempre molto attenti alla salute dei propri figli, saranno più inclini ad affidarli ad una scuola dotata di tali dispositivi salvavita.

L’Istituto Omnicomprensivo di Popoli comprende le Scuole dell’Infanzia, le Scuole Primarie e le Scuole Secondarie di 1° Grado di Popoli e Bussi Sul Tirino. A ritirare il defibrillatore è stato il dirigente scolastico Patrizia Corazzini. Nel momento della consegna erano presenti il presidente del Nomadi fans club “Un giorno insieme” di Sulmona, Vincenzo Bisestile, i consiglieri comunali di Popoli, Silvia Pescara e Andrea Marino.

Le attività di musica e solidarietà del Nomadi Fans Club “Un giorno insieme” hanno previsto nel mese di agosto anche concerti con Antonello Persico e gli Arbor, con il loro tributo a Fabrizio De Andrè. Negli spettacoli che si sono svolti ad Avezzano, Villalago e Campo di Giove sono stati raccolti fondi in favore della Clown Doc. Sono stati raccolti fondi per l’Avis nel concerto che si è tenuto a Castiglion Messer Marino, mentre a Capestrano sono stati raccolti fondi per il centro di Senologia dell’Ospedale dell’Aquila, per cui già erano stati raccolti 10 mila euro in occasione del concerto che Antonello Persico e gli Arbor hanno tenuto lo scorso 29 maggio all’Auditorium della Scuola della Guardia di Finanza dell’Aquila. Sono previsti nuovi appuntamenti. Il gruppo si esibirà domenica 28 agosto, alle ore 21, a Catignano (Pescara) in favore del Centro di oncologia dell’ospedale di Pescara, e sabato 10 settembre a San Valentino in Abruzzo Citeriore (Pescara) in favore di Clown Doc.

Related posts

Comune di Vasto, incontro con operatori turistici

admin

Vasto, appuntamento in piazza Rossetti con “Io non rischio”

admin

Al Parco della Rimembranza “La scatola magica”

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy