Cultura e eventi

Molfetta vince il test con la Sieco

Molfetta. Il primo test di stagione va in scena in un PalaPoli bellissimo, colorato e accogliente.
Ancora una volta il pubblico molfettese è spettatore attento di questo appuntamento e iniziare così è sicuramente emozionante per le due formazioni.
Gara intensa, e soprattutto utile ai rispettivi staff tecnici per mettere a punto gli ingranaggi di squadra.
Impavida in campo con Pedron in regia e opposto Casaro, schiacciatori Di Meo/Ferrini, al centro Miscione e Simoni, libero Toscani.
Molfetta risponde con Partenio al palleggio e opposto Sabbi, Del Vecchio/De Barros schiacciatori, Vitelli e Polo i centrali, libero De Pandis.
Polo fa la voce grossa a muro portando i padroni di casa sul +4 (9-5)
Sul 16-10, e con un Sabbi molto ispirato, coach Lanci vuole parlare con i suoi.
Casaro cerca di suonare la carica ma l’Exprivia a muro è una vera e propria sentenza ( 21-12).
Il primo set si chiude 25-16.
Si riprende con l’equilibrio a dettare legge. Bene il giovane Toscani che resiste alle “bordate” pugliesi ( 5-4).
Gli ortonesi non mollano e portano il set sul 13-13. Molfetta si carica e risponde portando a termine il sorpasso ( 17-14). Impavidi grintosi si avvicinano ancora sino al 18-16 ma Del Vecchio e compagni con convinzione portano a casa anche il secondo set (25-20).
Terzo set al via. Cambio in casa Sieco con Provvisiero al posto di Toscani.
L’azione del 4-2 è stata forse la più bella fino al momento. Difese e attacchi in grande stile e due squadre che si affrontano colpo su colpo senza risparmiare nulla all’avversario.
I locali spingono e fanno capire di che pasta sono fatti. 13-8 per la squadra di Di Pinto.
Ortona un po’ ferma sulle gambe ora e vede lontano l’obiettivo di riaprire il set con il punteggio fermo sul 22-14. Sabbi chiude 25-15.
Ulteriore set “sperimentale” deciso dai coach Lanci/Di Pinto e con l’ingresso in campo dei rispettivi roster. (parziale interessante terminato 25-22)

 

Nunzio Lanci: “Dobbiamo lavorare ancora tanto con la giusta grinta e positività. E’ solo l’inizio di un percorso che può avere degli ostacoli ma dobbiamo crescere ed essere bravi a superarli.
Ripartiamo da qui e da domani di nuovo in palestra per continuare con il lavoro previsto”.

 

EXPRIVIA MOLFETTA – SIECO SERVICE IMPAVIDA ORTONA 3-0
(25-16/25-20/25-15)

 

Exprivia Molfetta: Polo 12, Vitelli 5, Partenio 5, Del Vecchio 8, De Barros 12, Sabbi 17, De Pandis L, Porcelli L, Hendriks n.e., De Gennaro, Cormio.
Allenatore: Di Pinto Vincenzo

Sieco Service Impavida Ortona: Peda n.e., Simoni 5, Ferrini 5, Ceccoli, Miscione 3, Listratov, Pedron, Toscani L, Provvisiero L, Di Meo 8, Lanci n.e., Casaro 6.
Allenatore: Lanci Nunzio

Related posts

San Giovanni Teatino, sorpreso mentre spaccia marijuana: 23enne ai domiciliari

admin

La Regione Abruzzo accende i riflettori sulla moneta sociale

admin

Pari a reti bianche tra Virtus Lanciano e Vicenza

admin

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy