Cultura e eventi

Manifestazione nazionale per il popolo kurdo

Pescara. “Il massacro nei confronti del popolo kurdo, che va avanti ormai da troppi anni, continua ogni giorno incessantemente.
Ogni giorno migliaia di vittime, tra bombe e violenze gratuite di Erdogan e Daesh, come se il popolo kurdo non avesse diritto di esistere e noi, tranquillamente mettiamo paraocchi per non vedere nè sentire questo strazio e le urla di dolore e, Stati Uniti ed Europa, agevolano la Turchia e Daesh con il regalo di 6 miliardi di euro e la Turchia usa i profughi siriani, ingiustamente bombardati e cacciati dai loro territori, come arma di ricatto
Con il nostro tacito assenso, contribuiamo ogni giorno a questa sporca guerra per l’eliminazione di un popolo che combatte contro le ingiustizie del capitalismo.
Siamo complici perchè non facciamo sentire la nostra voce come popolo, siamo complici perchè discriminiamo.

Inoltre, il leader del PKK Abdullah Ocalan, è detenuto ancora, dopo 17 anni, nelle carceri turche in isolamento, con l’accusa di essere terrorista ma, chi è il vero terrorista, Erdogan e Isis che come Hitler, stanno sterminando popoli interi o Ocalan che al fianco del suo popolo, vuole, ha chiesto e attuato il processo di pace, mai ascoltato da Erdogan?

Nonostante le denuncie e gli appelli nazionali ed internazionali alla Corte dei Diritti umani, nessuno vuole fermare questa sporca guerra.
E se al posto loro ci fossero i nostri figli o noi?!…

La manifestazione nazionale a Roma sabato 24 settembre, organizzata da UIKI ONLUS(Ufficio d’informazione sul Kurdistan in Italia) e Rete Kurdistan Italia, con conferenza stampa in Parlamento, il 20 settembre.

Per l’evento sono stati organizzati pullman da tantissime regioni d’Italia.
Anche Rete Kurdistan Abruzzo ha organizzato pullman per Roma, invitando associazioni, movimenti, centri sociali, singoli cittadini.
Speriamo la risposta sia buona.

In allegato l’appello con gli aderenti a livello nazionale, volantino manifestazione e link conferenza stampa in Parlamento”.

 

Rete Kurdistan Abruzzo

Related posts

Pescara, “Open! Gli Architetti aprono i loro studi al pubblico”

admin

Forte dei Marmi, al Museo Ugo Guidi mostra fotografica di Francesca Giannelli

redazione

“Le vie del Gusto d’Abruzzo”, la “buona” proposta è del Movimento 5 Stelle VIDEO

admin

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy