Politica

Pescara, “A ruota libera”: pedalata ricca di eventi a Rancitelli e Villa del Fuoco

Pescara. Si terrà domani, domenica 9 Ottobre dalle ore 9.30 alle 13.30, l’iniziativa organizzata dalla Caritas diocesana Pescara-Penne con il patrocinio del Comune di Pescara e la collaborazione di Teatro Senza Fissa Dimora, Biblioteca regionale “F.Di Giampaolo”, Fiab, Deposito dei segni, il gruppo degli artisti di strada Diavoli rossi e Osservatorio Cittadinanza Attiva. I parchi interessati dall’evento saranno il Parco della Speranza (Via Lago di Capestrano), il Parco di Via Trigno, il Parco della Pace (Via Aterno) e per finire il Parco dell’Infanzia (Via Tavo).

«Siamo impegnati da mesi – racconta Luigina Tartaglia, coordinatrice del progetto Ninive, verso le periferie e organizzatrice dell’evento – in attività di riqualificazione di questa “periferia” della città. Attraverso il progetto stiamo proponendo iniziative di sensibilizzazione della cittadinanza per far conoscere più da vicino questa realtà e tutte le sue ricchezze».

Un gruppo di cittadini accompagnati dalle loro biciclette raggiungeranno i parchi del quartiere e ad attenderli ci saranno attori, musicisti, artisti di strada che li intratterranno al fine di trascorrere insieme una piacevole domenica mattina di inizio autunno.

«Continua il fruttuoso lavoro di collaborazione fra Comune, Caritas diocesana e le tantissime associazioni impegnate, ormai da quasi un anno, per la riqualificazione e la rinascita dei tre parchi situati nella zona di Rancitelli-Villa del Fuoco, ovvero il Parco della Speranza, dell’Infanzia e della Pace». A parlare è Laura Di Pietro, Assessore comunale al verde, che continua: «Dopo tanti mesi di lavoro, questa sinergia continua a dimostrarsi vincente, non solo perché continua ad animare positivamente la vita degli abitanti della zona, ma anche perché siamo riusciti a restituire dignità ad una delle aree verdi più critiche della città, il Parco dell’infanzia, che grazie alla presenza costante dei volontari e agli interventi strutturali promossi dalla nostra Amministrazione, è stato restituito alla comunità della zona. Entro fine anno partirà il progetto che prevede una prima piccola manutenzione strategica del parco, con annessa realizzazione di un campetto di calcio, esattamente come i cittadini ci hanno richiesto durante gli incontri promossi in questi mesi all’interno del “ferro di cavallo” e lungo via Tavo».

Related posts

Natale del Signore nella Chiesa Madre di Francavilla

admin

Pd su grandinata 10 luglio: “La Regione provveda con fondi propri agli interventi urgenti”

redazione

La nascita del Partito Popolare a L’Aquila

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy