Cultura e eventi

Pescara, prima riunione su decoro e pulizia

Pescara. Nella mattinata di ieri, mercoledì 19 ottobre, si è svolta la prima riunione organizzativa sulle priorità di azione per il decoro, l’igiene e la sicurezza della città. Oltre al sindaco Marco Alessandrini erano presenti il vice sindaco e assessore alla Manutenzione Enzo Del Vecchio, l’assessore al Decoro Urbano Paola Marchegiani, il comandante della Polizia Municipale Carlo Maggitti, il presidente di Attiva Massimo Papa e i dirigenti comunali dei relativi settori.
“Sta per partire una fitta campagna di interventi che punta a ripristinare un maggiore decoro cittadino entro i prossimi novanta giorni a partire dal mese di novembre – così il sindaco Marco Alessandrini, con il vice sindaco Enzo Del Vecchio e l’assessore Paola Marchegiani – Tolleranza zero perché Pescara sia al più presto una città più pulita.
Si comincia proprio con la pulizia della città, che con la sicurezza e la manutenzione è la priorità. Diverse le azioni che metteremo in campo: dalle operazioni ordinarie e straordinarie di pulizia di strade e marciapiedi, anche attività di prevenzione, di ripristino del rispetto delle regole, di sanzione affinché la città possa essere più decorosa e sicura.
Si partirà dagli orari dei conferimenti del pattume che ad oggi non sono rispettati, per arrivare allo smaltimento dei rifiuti ingombranti e derivanti dal commercio, alla pulizia dei marciapiedi dalle deiezioni canine, fino alla richiesta di collaborazione ai cittadini per il lavaggio delle strade e marciapiedi, che già nei prossimi giorni interesserà via regina Margherita, via Regina Elena e alcune vie limitrofe e che diverrà ancora più capillare e fitto in questa fase operativa.
Interventi che saranno sinergici fra settori e assessorati e procederanno per comparti cittadini. Si punterà al decoro, ma anche alla manutenzione e tutela del verde pubblico, alla partecipazione della comunità alle azioni amministrative, alla sicurezza, su cui stiamo facendo un lavoro particolare sulle zone della movida e su quelle più a rischio degrado, ma che allargheremo a tutte le aree della città, con un potenziamento della presenza della Polizia Municipale, ricorrendo anche all’assunzione di vigili stagionali per i periodi di maggiore afflusso, com’è accaduto quest’estate.
Dopo questa prima riunione stileremo dei veri e propri protocolli con tutti i soggetti e gli assessori interessati, affinché si possa partire già in novembre con un preciso programma di interventi, di cui informeremo la città attraverso una campagna di comunicazione e con tutti i canali attraverso cui si potrà sviluppare il dialogo con l’Amministrazione”.

Related posts

Congresso nazionale sindacato agenti di assicurazione, risultati abruzzesi

admin

Tombesi, sei rinforzi per il settore giovanile

admin

Consiglio Regionale, Febbo: “D’Alfonso continua a fare figli e figliastri”

admin

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy