Politica

Inaugurata a Roma la mostra con 100 opere di Filippo Palizzi

Vasto. Lo scorso giovedì 14 dicembre, la Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea ha inaugurato la mostra “Filippo Palizzi, l’universo incontaminato di un artista a metà ‘800”, a cura di Chiara Stefani che ha presentato una selezione di circa un centinaio di opere del pittore vastese, tra dipinti e studi. Le opere sono state restaurate per l’occasione insieme alle cornici originali, ora nuovamente abbinate.
L’inaugurazione è stata anticipata da un incontro di approfondimento “Dialoghi tra le donazioni di Filippo Palizzi ai musei”. Il primo intervento è stato quello di Lucia Arbace, direttrice del Polo Museale d’Abruzzo, che ha approfondito l’importante apporto dell’artista vastese nell’ambito dell’arte ceramica, dimensione restituita mediante la proiezione e la dettagliata illustrazione di alcuni esemplari di ceramiche dipinte. A seguire Stefano Menna, storico vastese e collaboratore del Comune di Vasto, ha riallacciato le fila della corrispondenza tra Filippo Palizzi e la Galleria Nazionale attraverso i documenti del Carteggio Palizzi. Infine Andrea Zanella, professore dell’Accademia di Belle Arti di Napoli, ha delineato gli aspetti e il contesto della donazione del pittore alla città di Napoli effettuando così un raffronto con le altre donazioni.
L’incontro si è concluso con la presentazione da parte di Lucia Arbace, curatrice scientifica delle manifestazioni relative al Bicentenario di Filippo Palizzi che si terranno a Vasto a partire dal 16 giugno 2018, del logo caratteristico delle celebrazioni.
Grande soddisfazione è stata espressa dall’Amministrazione Comunale a nome del Consigliere Comunale Elio Baccalà con delega alla cultura per l’invito ricevuto a partecipare all’importante evento di ieri.
“E’ stata-ha detto Baccalà – l’inaugurazione del primo di tre importanti eventi che si susseguiranno in occasione del Bicentenario della nascita di Filippo Palizzi nel 2018, che dopo Roma vedrà protagonista la città di Napoli, dove il pittore si è formato e ha vissuto gran parte della sua vita, e la città di Vasto, terra natia dell’artista abruzzese. Ringrazio – ha concluso il Consigliere Comunale – la Direttrice dott.ssaLucia Arbace, dott.ssa Cristiana Collu Direttrice della Galleria Nazionale d’Arte Moderna e la curatrice della mostra dott.ssa Chiara Stefani per questo grande evento”.
Alla manifestazione ha partecipato una delegazione vastese composta dal Vicesindaco Paola Cianci, dal Consigliere Elio Baccalà, e il Consigliere Comunale Luciano Lapenna, in via privata hanno partecipato la storica dell’arte Silvia BoscoeBianca Campli.

Related posts

Pescara, incontro tra amministrazione comunale e sindacati sul trasporto pubblico

redazione

Menna e Bosco: “Il Comune di Vasto è già al lavoro per organizzare i centri estivi”

redazione

Il direttore de L’ideale è fiero di essere un “rompicoglioni”. Un’ondata di nuovi gesti antisemiti invade l’Europa

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy