Politica

Puliamo il mondo, 80 studenti di Francavilla puliscono la spiaggia del Foro

Francavilla al Mare. Ottanta piccoli volontari sono stati protagonisti di “Puliamo il mondo”, questa mattina 23 settembre a Francavilla. A partecipare all’iniziativa di Legambiente cui ha aderito il Comune di Francavilla con la Cosvega sono stati gli alunni della primaria dell’Istituto Comprensivo Masci.“PULIAMO IL MONDO” gode del patrocino del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare; Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca; Rappresentanza in Italia della Commissione Europea; UPI (Unione Province Italiane); Federparchi; Unep (Programma per l’Ambiente delle Nazioni Unite). Si tratta dell’edizione italiana di Clean up the World, il più grande appuntamento di volontariato ambientale del mondo.
I piccoli alunni, muniti di guanti, rastrelli e ramazze sono scesi in campo assieme ai loro insegnanti per raccogliere e differenziare i rifiuti della spiaggia del Lungomare F.P. Tosti. Oltre quaranta sacchi di rifiuti, differenziati per tipologia e conferiti in maniera corretta da parte dei volontari, che hanno dimostrato di conoscere molto bene la destinazione dei rifiuti secondo quanto previsto dal regolamento della differenziata porta a porta: indifferenziata, rifiuti organici, plastica e metalli, carta, vetro. “Abbiamo conferito una grande quantità di rifiuti in due ore. Indifferenziato e carta la tipologia più raccolta”, commenta l’assessore all’Ambiente Wiliams Marinelli, “i nostri giovani volontari sanno perfettamente come funziona la raccolta differenziata ed hanno capito l’importanza del conferimento corretto dei rifiuti. Tornano a casa forti di un’esperienza di grande senso civico, affinché possano essere anche loro di esempio al mondo degli adulti.

Related posts

Il Magnifico Rettore dell’Università d’Annunzio Sergio Caputi sull’ipotesi di trasferimento del campus di Pescara nell’area ex Cofa

redazione

Legge urbanistica regionale, i rilievi dell’INU alle Linee Guida approvate dalla Giunta

redazione

A Pescara torna il Pedibus

admin

Leave a Comment