Cronaca

Ipsias ‘Di Marzio – Michetti’, esercitazione di Primo soccorso con la Misericordia per l’ultimo Open Day

Pescara. Sono stati i primi nove diplomati Operatore socio-sanitario e alcuni genitori i protagonisti dell’Esercitazione di Primo soccorso promossa dall’Istituto Professionale di Stato ‘Di Marzio-Michetti’ con la Misericordia di Pescara per l’ultimo Open Day del 2019 in vista della chiusura delle iscrizioni prevista per il prossimo 31 gennaio. Decine e decine i ragazzi e le famiglie che hanno assistito all’evento, e che hanno beneficiato dello screening gratuito della vista da parte degli studenti dell’indirizzo di Ottica e di una consulenza gratuita di igiene dentale con i ragazzi dell’indirizzo di Odontotecnica, alla presenza della dirigente scolastica Maria Antonella Ascani.
“Abbiamo chiuso in bellezza in nostri Open Day, tesi a valorizzare, attraverso eventi specifici, i vari indirizzi di studio della nostra scuola – ha sottolineato la dirigente Maria Antonella Ascani – e le iniziative hanno riscosso un successo straordinario, con decine e decine di famiglie e di futuri studenti che hanno scoperto il nostro Istituto e verificato le potenzialità inerenti l’ingresso nel mondo del lavoro, acquisendo abilità e conoscenze specifiche. Altra carta vincente sono stati i nuovi corsi abilitanti istituiti in regime di sussidiarietà con la Regione Abruzzo, come quello per divenire Operatori del Benessere – Acconciatore o Estetista, che partirà con il prossimo anno scolastico, e quello già attivo da un anno per divenire OSS, Operatori Socio-Assistenziali, altra qualifica che fino a un anno fa si poteva acquisire solo tramite costosi corsi privati. Già quest’anno abbiamo avuto i primi diplomati OSS per i quali l’Istituto Di Marzio – Michetti organizzerà una cerimonia ufficiale di consegna delle pergamene nei prossimi giorni. Ieri, in occasione dell’ultimo Open Day, abbiamo voluto focalizzare la nostra attenzione proprio sui vari sbocchi professionali dei due indirizzi Servizi per la Sanità – Arti Ausiliarie Professioni Sanitarie: all’interno dell’Anfiteatro abbiamo installato delle postazioni aperte alle famiglie presenti nell’Istituto per l’Open Day con i propri ragazzi che, essendo all’ultimo anno delle scuole medie, devono decidere in quale scuola proseguire i propri studi. In una postazione abbiamo organizzato l’IpsiaSmile dove i presenti hanno potuto beneficiare di una consulenza gratuita sulla corretta igiene e prevenzione dentale con gli studenti del corso di Odontotecnica, imparando il modo corretto per lavarsi i denti, i segnali da riconoscere che possono allertarci circa una qualunque patologia e la corretta igiene di una protesi; poi lo sportello dell’IpsiaSvision dove i presenti hanno potuto eseguire lo screening gratuito della vista con i ragazzi del corso di ottica e in tanti hanno anche scoperto alcune carenze visive da correggere subito”. Alle 11 in punto, sempre nell’Anfiteatro, è scattato l’IpsiasCare, la maxi-esercitazione pubblica di primo soccorso con gli studenti OSS e 3 volontari della Misericordia di Pescara. Dopo il saluto della dirigente Ascani, i volontari della Misericordia hanno illustrato i passaggi fondamentali per garantire una tempestiva assistenza a un soggetto colto da malore, quindi la richiesta d’intervento al 118 tramite la chiamata telefonica, il primo esame del paziente per verificare se si trovi in uno stato di coscienza o meno, e infine la prima manovra del massaggio cardiaco e della respirazione artificiale, per poi lasciare spazio alle prime diplomate OSS dell’Istituto per la dimostrazione pratica sotto gli occhi attenti dei futuri potenziali studenti e delle famiglie. “Obiettivo dell’iniziativa – ha ribadito la dirigente Ascani – è stato quello di mostrare alle famiglie l’elevato livello di preparazione che viene garantito ai nostri ragazzi con una straordinaria formazione teorico-pratica. Peraltro ora verificheremo la possibilità di instaurare una collaborazione con la Misericordia inviando i nostri studenti OSS al corso di prima emergenza appena cominciato il 17 gennaio scorso, riconoscendo ai nostri ragazzi dei crediti formativi”.

Related posts

“I giovani verso la cultura della legalità”, al Pala Dean Martin una festa per la legalità

redazione

Azione Civile si schiera con il procuratore. “Giustizia e chiarezza per Valle Cena”

redazione

Stalking a Pescara: arrestato dai Carabinieri per la terza volta in un anno

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy