Politica

Francavilla, la solidarietà protagonista al Premio MuMi

Francavilla al Mare. Un pubblico attento e partecipe ha assistito alla tredicesima edizione della Kermesse diretta dal compositore Davide Cavuti che premia chi aiuta i più deboli tenutasi al Museo Michetti nello scenario incantevole della sala che custodisce le due grandi tele “Le Serpi” e “Gli Storpi” del pittore francavillese.
Il Premio Culturale MuMi, che nel corso degli anni è stato assegnato a grandi personaggi del mondo della cultura e dello spettacolo quali Arnoldo Foà, Dacia Maraini, Grazia Di Michele, Paola Gassman, Ugo Pagliai, Gabriele Cirilli ha coinvolto varie associazioni che operano nel sociale quali Unicef, Arda, Ail, Fondazione Il Cireneo, Orizzonte.
La serata è iniziata con un omaggio a Francesco Paolo Tosti con una clip tratta dal film “Torna caro ideal” del 1939 diretto da Guido Brignone per ricordare il grande compositore ortonese di cui quest’anno ricorre il centenario della morte.
Un filmato dedicato a Giorgio Albertazzi, vincitore del Premio MuMi alla carriera nel 2012, ha segnato l’inizio della cerimonia di premiazione. Al “Teatro dei 99” dell’Aquila un riconoscimento molto significativo per il progetto “Vitae” dedicato ad Amatrice con la consegna, inoltre, di un assegno che contribuirà all’acquisto di uno strumento musicale per Riccardo Sanna, studente del Conservatorio dell’Aquila residente ad Amatrice. A consegnare il Premio a Loredana Errico, direttrice del Teatro dei 99, è stato Lucrezio Paolini, vice-presidente del Consiglio regionale.
Poi l’esecuzione di alcuni brani musicali con gli artisti Andrea Castelfranato alla chitarra e I violoncellieri diretti dal Maestro Gianluigi Fiordaliso.
La serata, condotta dalla giornalista Mila Cantagallo, ha visto poi sul palco premiati per la sezione “Teatro e Cinema”, due grandi attori italiani attivi in teatro, televisione e cinema: Debora Caprioglio ed Edoardo Siravo. I due artisti hanno regalato al pubblico uno spaccato del nuovo recital “Roma, l’amore e le nuvole” coinvolgendo il pubblico che li ha lungamente applauditi.
Forte emozione il momento dedicato al direttore di Rete8 Pasquale Pacilio, scomparso quest’anno e sempre vicino all’iniziativa: il presidente del Premio MuMi Davide Cavuti lo ha voluto ricordare con un suo omaggio e con le parole di Michele Placido.
La serata si è conclusa con l’esibizione de I Violoncellieri con brani di Strauss e tradizionali natalizi.

Related posts

Di Sabatino (PD): “La Marcozzi non vede la sinistra nella coalizione a sostegno di Legnini perché non sa neanche riconoscerla”

redazione

Forte dei Marmi, mostra degli allievi-artisti selezionati da “Belle Arti in Procura 4”

admin

A Pescara Cetteo, spettacolo teatrale sul Santo Patrono VIDEO

admin

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy