Politica

Pettinari: “Fallimento della giunta regionale sulla Sanità, anche il Ministero bacchetta l’assessore Verì per i ritardi”

L’Aquila. “Regione bocciata dal Ministero della Salute, troppi ritardi. Infatti, in nove mesi, del riordino della sanità in Abruzzo, promesso e sbandierato dal centro destra, non c’è traccia. La notizia, che apprendiamo dalla stampa, mette nero su bianco il fallimento totale della gestione della sanità abruzzese. Centro sinistra e centro destra si alternano alla guida di Regione Abruzzo ma per i cittadini abruzzesi è sempre la stessa minestra. Una minestra amara che vede la sanità completamente allo sbando e con ritardi non più tollerabili neanche dagli uffici tecnici del Ministero”. Il commento arriva dal Vice Presidente del Consiglio regionale Domenico Pettinari che incalza “l’operato dell’Assessore Nicoletta Verì è stato bocciato. I ritardi nella stesura del piano sanitario hanno un peso grandissimo sulla quotidianità degli abruzzesi, basta pensare a quelle deroghe al decreto Lorenzin, che il M5S ha faticosamente ottenuto, sugli ospedale di Popoli e Penne. Deroghe che potrebbero scadere prima che arrivi il riordino della Regione e che quindi annullerebbero la possibilità di salvare quegli ospedali delle aree interne che sono fondamentali per il servizio sanitario abruzzese. Non è più tempo di aspettare, la Giunta si impegna solo su questioni di partito lasciando allo sbando gli abruzzesi”.

Related posts

San Giovanni Teatino, convocato il Consiglio Comunale: ecco l’ordine del giorno

redazione

Veleni Bussi, Marcozzi: “Regione sbaglia ricorso. Proseguono le figuracce del Governo Marsilio”

redazione

Pescara, Capovilla al Matta per “A futura memoria”

admin

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy