Politica

Pescara, Pignoli (Udc) sul progetto del centrodestra per le aree di risulta

Pescara. “Le aree di risulta rappresentano una priorità per questa Amministrazione e a breve, approderà in aula il nuovo progetto che, vorrei dire ai consiglieri del M5S, non ha nulla a che vedere con quello del centro sinistra”. Così il capogruppo dell’Udc al Comune di Pescara Massimiliano Pignoli che ha poi aggiunto come “L’Amministrazione Masci è al lavoro per ultimare i dettagli del progetto che vedrà rinascere le aree di risulta. Fra luglio e settembre arriverà in aula la discussione su quello che vuole essere un progetto che vuole tenere conto della grande importanza che le aree antistanti la stazione ferroviaria hanno per la nostra città e che sono rimaste nel degrado e nell’abbandono fino a quando questa Amministrazione non si è insediata. Basti vedere come sono ora le aree di risulta rispetto a più di un anno fa. Ma voglio rassicurare e tranquillizzare i consiglieri cinque stelle dicendo che i 12 milioni di euro previsti dal Masterplan della Regione Abruzzo non andranno persi, bensì utilizzati per il piano definitivo che vedrà Pescara dotarsi di un’area tutta nuova nel cuore commerciale naturale della città, recuperando il tempo perduto – conclude Pignoli – dalla Giunta Alessandrini che aveva annunciato nei cinque anni di governo cittadino, grandi opere e progetti per le aree di risulta, rimasti miseramente nel cassetto”.

Related posts

Lanciano, presentazione del programma delle Feste di Settembre con Dodi Battaglia

admin

Istituto Alberghiero ‘De Cecco’, l’attore Federico Perrotta incontra gli studenti del Progetto Pon

admin

A Chieti e Francavilla la celebrazione dei 60 anni della Fiat 500 VIDEO

admin

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy