Cultura e eventi

Tutela del patrimonio storico, il M5S esulta

Pescara. Approvato in Consiglio Comunale l’emendamento che blocca il pericolo, inserito nella variante al PRG proposta dal PD, di poter abbattere le ville liberty ed i palazzi monumentali della città, lasciando in piedi solo la facciata fronte strada pubblica.

«Siamo soddisfatti del passo indietro del Partito Democratico e di tutta la maggioranza » commenta la consigliera comunale M5S Erika Alessandrini «il patrimonio storico della città di Pescara è salvo».

L’atto redatto dal PD e che avrebbe portato ad un impatto notevole sul patrimonio storico cittadino, era stato contestato anche dalla Soprintendenza dei beni architettonici per l’Abruzzo durante la conferenza dei servizi relativa al procedimento della Variante al Piano regolatore generale.

«Appena appreso della segnalazione da parte della Soprintendenza, abbiamo subito denunciato pubblicamente la questione convocando un’assemblea pubblica » commenta la consigliera comunale M5S Erika Alessandrini « ed abbiamo predisposto sul tema, nella commissione Gestione del Territorio, una serie di proposte necessarie per fermare questa norma vergognosa».

L’emendamento voluto fortemente dal Movimento 5 Stelle, è stato condiviso a maggioranza dalle forze politiche a seguito di diverse interlocuzioni e commissioni consiliari sul tema, ed ha ottenuto il voto favorevole dell’assise civica.

Related posts

Avezzano, al Teatro dei Marsi ‘Nduccio testimonial per l’Unitalsi

redazione

Montesilvano, omicidio Bevilacqua. Maragno: “Plauso alle Forze dell’Ordine per l’arresto di Fantauzzi”

admin

Montesilvano, Commissione mensa scolastica: insediati i nuovi componenti

admin

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy