Cultura e eventi

Emergenze furti a Lanciano, Barone: “Il sindaco Pupillo convochi subito un tavolo”

Lanciano. Scoppia una nuova emergenza furti in città. Già nel 2014, la nostra Lanciano venne assalita da un’ondata di crimine incontrollato. Ma, nelle ultime settimane, questo fenomeno è ricomparso in maniera evidente: nel territorio frentano si registrano decine di furti, a ritmo giornaliero. E i cittadini sono sempre più spaventati. L’ultimo episodio risale alla scorsa notte, quando criminali hanno violato un’istituzione scolastica, il liceo scientifico Galilei, portando via materiale didattico indispensabile per la formazione degli studenti e lasciando dietro di sé devastazione.

Diverse le scuole prese di mira dai ladri negli ultimi mesi, ma tanti sono anche stati furti in abitazioni private o nei negozi, scippi ai danni dei più deboli, atti vandalici.

Un tale aumento del crimine in città è un problema che l’amministrazione comunale deve affrontare con assoluta urgenza, fornendo una forte e immediata risposta. Una tale statistica di furti rischia di generare una situazione senza controllo.

Per questo chiedo al sindaco Mario Pupillo di convocare un tavolo tecnico sulla sicurezza e sull’ordine pubblico, al fine di concordare con le forze dell’ordine una strategia valida e mettere in atto tutte le azioni necessarie a rafforzare la sicurezza nel nostro comprensorio.

Un tavolo tecnico è necessario e di altissima priorità, considerata l’ondata di furti e azioni criminali che, sempre di più, mettono a repentaglio l’incolumità e la sicurezza dei cittadini e le note difficoltà che le forze dell’ordine affrontano nel loro fondamentale e proficuo impegno giornaliero contro i fenomeni delittuosi. I lancianesi, però, hanno bisogno di risposte e azioni immediate.

Related posts

A Pescara arriva il Garante del cittadino anziano

admin

Parte domani da San Salvo la quinta edizione dell’iniziativa patrocinata da WWF e ARCI

admin

Pescara, ripiantumazione lecci in via Nicola Fabrizi ad opera dei Lions Flaiano VIDEO

admin

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy