Politica

Crollo consenso Marsilio, Fina: “C’è bisogno di Prossima Generazione Abruzzo, PD aggregatore dell’alternativa”

L’Aquila. “La consapevolezza di essere eterodiretti da logiche romane e la distanza del Presidente, la Giunta lenta e l’immobilismo in Regione, le inquietanti vicende giudiziarie e le politiche propagandistiche non sono più sopportati dagli abruzzesi. L’indagine lo evidenzia”: lo dichiara il segretario del Partito Democratico abruzzese, Michele Fina, commentando la “Governance Poll” di Noto Sondaggi pubblicata sul Sole 24 Ore, che registra un consistente calo di popolarità del presidente della Regione Abruzzo Marco Marsilio rispetto all’anno scorso.

Fina sottolinea: “Marco Marsilio è tra coloro che perdono più consenso, si ferma al 45%, in calo di 4,4 punti percentuali rispetto al test del 2020. Quindi più della metà degli abruzzesi non apprezza il suo lavoro. C’è bisogno di una Prossima Generazione Abruzzo, il Partito Democratico si propone come aggregatore di un’alternativa per il futuro della regione”.

Related posts

Sit-in Casa Circondariale di Lanciano, la solidarietà dell’assessore regionale Nicola Campitelli

redazione

Pescara, aggressione a Rancitelli. Azione Civile Abruzzo: “Ora dobbiamo essere tutti realmente Piervincenzi, Chierchini e Timossi”

redazione

Casoli, Michele Travaglini nuovo coordinatore cittadino dell’Udc

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy