Cultura e eventi

Vasto, la Consulta Giovanile e la MPA Theatre insieme per ricordare Vincent Van Gogh

La vista delle stelle mi fa sognare” mercoledì 11 Agosto alle ore 21.30 presso la Pinacoteca di Palazzo d’Avalos

Vasto. Il 29 luglio 1890 a soli 37 anni moriva, per una ferita d’arma da fuoco apparentemente autoinflitta, Vincent Van Gogh. E in memoria dei 131 anni dopo la sua morte la Consulta Giovanile di Vasto ha pensato di creare un evento che potesse ricordare uno dei più celebrati maestri di tutti i tempi, intitolato “La vista delle stelle mi fa sognare”, frase ispirata al pittore olandese.
L’evento si svolgerà domani 11 agosto alla Pinacoteca d’Avalos alle ore 21.30 e sarà accompagnato da una mostra nei Giardini d’Avalos anch’essa come lo spettacolo esclusivamente dedicata ai temi principali cari al pittore come il sogno, la notte e l’oblio.
Un vero percorso all’insegna dell’amore verso ciò che Vincent oltre al fratello amava di più, ossia il cielo. Lo spettacolo, diretto dalla MPA Theatre di Piero Garone, presenterà una visione intima e spirituale del protagonista.
“Attraverso gli interventi documentativi reperiti e a noi rimasti nel corso del tempo – dichiara la Presidente della Consulta, Marta Del Negro – vogliamo ripercorrere la visione di pensiero sia intellettuale che artistica del pittore che fu vittima di pregiudizi popolari e dei suoi legami affettivi che portarono in lui uno stravolgimento interiore.
Il tutto sarà accompagnato da sonate di piano classiche del periodo Ottocentesco e Novecentesco che renderanno la visione di Vincent ancor più personale.
Partendo dal suo amore – conclude la Presidente – per la pittura si passerà all’incontro con Gauguin, sino a arrivare alla trasformazione delle notti stellate che rappresenteranno le fasi di vita personali e la sua follia che lo rese debole da renderlo giudicato. Un percorso quindi introspettivo nella storia e nella mente”.
“Grazie alla Consulta Giovanile per aver arricchito la proposta culturale della nostra città – dichiarano il sindaco, Francesco Menna e l’assessore alle politiche giovanili Paola Cianci – con il ricordo di un artista di fama mondiale. Ed è proprio sui giovani che vogliamo continuare ad investire riservandogli tutti gli spazi necessari per esprimersi attraverso il linguaggio delle loro proposte ed idee”.

Related posts

Il Vistatour fa tappa a Pescara

admin

Francavilla, Politiche Giovanili: al via il progetto Officine Mobili

admin

Francavilla, secondo incontro su Carlo V e le Donne di potere del Rinascimento Meridionale

redazione

Leave a Comment