Cultura e eventi Sport

Calcio a 5, il Doogle espugna il campo dello Sportmania

Bucchianico. Vittoria in trasferta per il Doogle nella prima di Coppa Italia di C2 sul campo dello Sportmania Calcio & Co ASD: un 6-3 netto e convincente nella prestazione per la squadra di mister Gabriele Zuccarini che comincia con il piede giusto la stagione 2017/2018.
Buono dunque l’esordio assoluto nella nuova ed impegnativa categoria. Ancora una volta la forza è stata il gruppo: sia la “vecchia guardia” che i nuovi arrivi hanno saputo superare l’impatto con la C2 e portare a casa un successo prezioso in vista del prossimo impegno in campionato con il Paul Merson e la seconda di coppa con l’Atri, altri due duri match che potranno ancora meglio far capire quale ruolo potrà recitare quest’anno il Doogle. Ottima la lettura della partita da parte di mister Zuccarini che ha saputo operare i cambi con gli uomini giusti nel momento giusto e cambiare tattica quando è stato necessario.Tutto o quasi è filato liscio contro lo Sportmania: risultato mai in discussione, un solo momento di blackout ad inizio secondo tempo superato subito brillantemente e un 6-3 finale per il Doogle che fa morale, ma ora ovviamente bisogna tenere i piedi ben saldati a terra per continuare a volare.

Mister Zuccarini schiera un inedito quintetto iniziale con Ricci, Colalongo, Di Nardo Angelo, De Sanctis e il capitano Andrea D’Onofrio.Dopo un minuto e mezzo di gara Doogle in vantaggio: grande palla di De Sanctis per Colalongo che si gira benissimo e deposita in rete a fil di palo. Andrea D’Onofrio salva al 4′ su una pericolosa conclusione di Scarpone. Un minuto dopo un indiavolato Colalongo non arriva per un soffio sul bel servizio di De Sanctis. Andrea D’Onofrio si fa trovare di nuovo prontissimo sulla gran botta di D’Amario, ma deve capitolare in maniera incredibile all’8′: su un retropassaggio di Colalongo il portierone del Doogle non controlla al meglio la sfera che finisce incredibilmente in rete per il pareggio dello Sportmania. Passa solo un minuto e gli ospiti vanno di nuovo in vantaggio con una rapida azione fra Ricci e Colalongo, quest’ultimo si gira ancora una volta benissimo e coglie la doppietta personale. Al 10′ Andrea D’Onofrio si fa perdonare l’errore precedente con un grande intervento sulla botta di D’Agostino. Al 12′ è Rebecchino ad impegnare su punizione Poliziani che si oppone di piede. Toto, entrato in campo da poco, sferra un forte diagonale al 17′, ma angola troppo la mira. Al 23′ lo Sportmania perviene al pareggio: il Doogle subisce una veloce ripartenza dopo un calcio d’angolo con Di Gregorio che si invola e fa secco D’Onofrio.
La squadra di mister Zuccarini reagisce ancora una volta al meglio e un minuto dopo segna la terza rete con un gran tiro di De Sanctis che si infila nell’angolo lontano. Al 26′ espulsione del capitano dello Sportmania D’Agostino per un brutto fallo su Toto, ma il Doogle non riesce ad approfittare della momentanea superiorità numerica ed il primo tempo si conclude dunque con gli ospiti in vantaggio per 3-2. La ripresa si apre con l’unico momento di blackout del Doogle che soffre l’arrembaggio iniziale dello Sportmania. Fra i pali fa il suo esordio Carabella che si fa trovare pronto alla chiamata e sarà protagonista di buoni interventi durante il secondo tempo. Dopo appena 30” della ripresa il portiere si oppone bene sul tentativo quasi a botta sicura da centro area di Scarpone. Al 3′ dubbio atterramento in area di Di Giovannantonio, ma l’arbitro lascia proseguire fra le proteste dei giocatori di casa. Il Doogle soffre, ma prova a reagire con Ricci che mette a lato di un soffio su un bel servizio di De Sanctis. All’11′ De Rosa impegna severamente Poliziani che riesce a deviare in angolo. Due minuti dopo è ancora De Rosa a chiamare al miracolo Poliziani che riesce a salvare i suoi. Il Doogle è tornato però padrone del gioco e al quarto d’ora coglie i frutti dei suoi tanti sforzi segnando la quarta marcatura con l’azione più bella del match: De Rosa recupera palla a centrocampo, serve benissimo Colalongo che mette al centro per D’Orazio che deve solo spingere il pallone in rete. Al 17′ D’Orazio protegge bene la sfera e serve De Rosa che tira in corsa, ma è ancora una volta bravo Poliziani a sventare la pericolosa occasione. Due minuti più tardi lo Sportmania accorcia le distanze: punizione di Scorranese, Carabella riesce a salvarsi, ma è pronto D’Angelo al tap-in vincente. Al 21′ il Doogle va di nuovo in gol con D’Orazio che segna da posizione defilata il 5-3 per i suoi.
Non è finita qui perché c’è ancora spazio per una conclusione di Toto al 24′ ed un altro intervento provvidenziale di Carabella su Visciotti, ma soprattutto per la rete che chiude il match: rapida azione fra De Rosa e Colalongo, la palla arriva a Ricci che mette dentro per il definitivo 6-3. Sul finale palo esterno di D’Amario. Il Doogle festeggia per aver colto un prezioso successo su un campo difficile e contro una squadra molto ostica.

Queste le parole del presidente e mister Gabriele Zuccarini a fine gara: “La nota più positiva di oggi è aver visto un bel gioco, lo spirito giusto, una buona amalgama fra i giocatori. Abbiamo avuto un piccolo momento di calo ad inizio secondo tempo, ho richiamato la squadra ad una maggiore concentrazione proprio in quei minuti iniziali della ripresa nella quale era ovvio che lo Sportmania premesse per arrivare al pareggio. Abbiamo comunque contenuto bene gli avversari non rischiando troppo. Sono felice di una prestazione veramente di squadra: il gruppo è unito, sta crescendo giorno per giorno, non siamo ancora al top e mi auguro che la squadra migliorerà ancora sia nel gioco individuale che nella tattica. Avevamo assenze importanti come Wladimiro Di Nardo e D’Alessandro, ma quelli che hanno giocato si sono fatti trovare pronti. Abbiamo preso due gol che potevamo evitare, ma pur avendo sofferto un po’, la partita non è mai stata realmente in discussione. Mi aspettavo una bella prestazione perché le individualità sono forti: sono tutti ragazzi molto legati anche fuori dal campo e dunque anche quest’anno cercheremo di fare la differenza con il gruppo. Questo campo ci ha messo un po’ in difficoltà, ho però visto buone trame di gioco e sono soddisfatto. Godiamoci questa vittoria poi alla ripresa degli allenamenti penseremo al match di Paglieta che ci vedrà esordire in campionato”.

Related posts

Sindacati: “Arap un Ente allo sbando!”

admin

Runners Chieti, copertina di Ferragosto per i ‘maschietti’

admin

“Sport nel Cuore”, un defibrillatore in aiuto degli sportivi

admin

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy