Sport

Futsal Pescara 1997 cala il tris di vittorie

La cooperativa del gol piega anche il CMB Matera: 6-1

Pescara. Terza vittoria consecutiva e terzo posto in classifica. Il Futsal Pescara 1997 si conferma in un momento di positività e fiducia all’Emilia Romagna Arena, davanti alle telecamere di Sky Sport.

I biancazzurri di Palusci rifilano 6 gol al CMB e lo agganciano al terzo posto, dove viaggia come un treno anche l’Olimpus Roma, la migliore delle neopromosse. Davanti resta il rullo compresso Petrarca Padova, con sette vittorie su sette, e il Pesaro, secondo, che però una gara da recuperare.

Partita molto tattica e chiusa nel primo tempo, terminata dopo 20’ sull’1 a 0 per i biancazzurri grazie al gol di Gui (5 gol nelle ultime 3 partite), che viene nominato Mvp del match anche grazie all’immensa generosità messa sul parquet nella fase difensiva e nell’interpretazione “operaia” del ruolo del pivot.
Il CMB Matera parte meglio, ma Mammarella nega con almeno due interventi dei suoi il vantaggio lucano. Anche nella ripresa i biancazzurri di Nitti provano a fare la gara, con l’ausilio del portiere Weber, sempre abile fuori dai pali e con i piedi, ma sbattono sul muro pescarese.
Murilo inventa l’assist al bacio per Maltauro (primo gol in serie A per l’ariete italobrasiliano), 43” più tardi arriva il tris di Coco Schmitt, che sfrutta su calcio di punizione una barriera mal posizionata da Weber. Murilo fa poker sotto misura ribattendo con forza una respinta centrale del portiere. Il CMB trova il gol delle residue speranze solo su rigore, con Oitomeia, il migliore dei suoi: 1-4 a 1’30’’ dalla sirena. Con Cesaroni portiere di movimento, il Pescara dilaga: André e Edu Villalva (primo gol dell’argentino) fissano il punteggio sul definitivo 6-1. La cooperativa di Palusci avanza, silenziosa, soffrendo e compattandosi di settimana in settimana (ieri out Morgado e, da fine primo tempo, anche Coco Wellington). Sei marcatori differenti per il 6 a 1 finale.

OPIFICIO 4.0 CMB MATERA-FUTSAL PESCARA 1-6 (0-1 p.t.)

OPIFICIO 4.0 CMB MATERA: Weber, Stazzone, Pulvirenti, Cesaroni, Oitomeia, Josete, Santos, Perrucci, Braga, Leitao, Hrkac, Arvonio, Strippoli, Nucera. All. Nitti

FUTSAL PESCARA: Mammarella, Coco Wellington, Gui, Andrè, Misael, Fracassi, Villalva, Murilo, Maltauro, Coco Schmitt, Ferraioli, Onnembo, Giuliani, Mazzocchetti. All. Palusci

MARCATORI: 13’03” p.t. Gui (P), 6’15” s.t. Maltauro (P), 6’58” Coco Schmitt (P), 12’30” Murilo (P), 18’29” rig. Oitomeia (CMB), 18’58” Andrè (P), 19’48” Villalva (P)

AMMONITI: Pulvirenti (CMB), Murilo (P).

ARBITRI: Giulio Colombin (Bassano del Grappa), Michele Ronca (Rovigo), Davide De Ninno (Varese) CRONO: Fabio Pozzobon (Treviso).

Related posts

Il campione olimpico di nuoto Domenico Fioravanti alle Naiadi VIDEO

redazione

Sieco Service Ortona a bocca asciutta nella gara interna contro il forte Cuneo

redazione

L’Unibasket Lanciano attende i “lupi” di Valdiceppo

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy