Politica

Borse di studio, Stella (M5S): “L’assessore cerca di difendere l’indifendibile, i ritardi sono sotto gli occhi di tutti”

L’Aquila. “Ha dell’incredibile quanto l’Assessore Quaresimale ha riferito in risposta alle proteste avanzate dagli studenti dei nostri Atenei universitari, in merito alla mancata copertura della totalità delle borse di studio 2020/2021. Mi chiedo se l’Assessore abbia effettivamente compreso davvero la preoccupazione degli studenti e delle loro famiglie”.
Esordisce così la Consigliera regionale del M5S, Barbara Stella, intervenuta nei giorni scorsi proprio per sollecitare la Regione nell’erogazione di tutti i contributi.

E prosegue, “la questione non è se verranno mai erogate tutte le borse di studio, perché su questo non ci deve essere il minimo dubbio: il diritto allo studio non è una scelta dell’amministrazione regionale. Il problema piuttosto è quando arriveranno questi fondi che le famiglie stanno aspettando, ormai da quasi un anno”.

Continua la pentastellata, “in realtà oggi tutti gli studenti già avrebbero ricevuto la loro quota di borsa di studio se la Giunta di centrodestra avesse dato fin da subito copertura totale alle borse di studio; per fare ciò avrebbero dovuto considerare questa una priorità nelle loro scelte politico-amministrative, ma è evidente che per la Giunta a trazione Lega-FdI-Forza Italia non è così. È da queste scelte errate che nasce la lunga e estenuante attesa per le famiglie e per i nostri studenti di ricevere la borsa di studio”.

Conclude la Stella, “invito l’Assessore Quaresimale a non fare dichiarazioni sui presunti meriti della sua giunta ma piuttosto a considerare le lungaggini che studenti e famiglie sono costrette a subire per avere questo contributo. A fronte delle graduatorie dei beneficiari per l’anno accademico 2021/2022, già pubblicate, ci sono centinaia di studenti che, per l’anno precedente, attendono ancora ciò che spetta loro di diritto”.

Related posts

L’emigrazione nei libri di scuola per l’Italia e per gli italiani all’estero

admin

CinemadaMare, a Vasto il miglior film è dell’italiano Manuel Vitali

admin

Autostrade in Italia, Meritocrazia Italia: “Disagi senza tregua”

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy