Politica

Chieti, definizione vertenza Panoramica: la soddisfazione del Pd

“Orgogliosi e soddisfatti del lavoro di squadra della nostra Amministrazione a beneficio e risoluzione dei lavoratori della Panoramica”

Chieti. “Chiusa finalmente una vicenda incresciosa e delicata, quella della vertenza lavoratori della Panoramica, che ha visto l’interessamento del Sindaco Ferrara sin dalla propria candidatura alla guida della città. Lo ricordiamo tutti, in particolare noi con lui candidati, al termine della nostra campagna elettorale in Piazzale Marconi, chiudere il suo comizio con la promessa che non avrebbe lasciato soli quei lavoratori. Al suo fianco su quel palco c’erano già Stefano Rispoli ed Enrico Raimondi. Gli Assessori della nostra Giunta che anche oggi, contestualmente al Presidente Febo, non hanno mai smesso di lavorare per mediare con l’azienda concessionaria del TPL, supportando le sigle sindacali e favorendo soluzioni nei vari tavoli prefettizi di concertazione.
“Parla con me” è stato lo slogan del Sindaco Ferrara. Così è stato ed è da due anni a questa parte: questa Amministrazione non sta chiudendo le porte all’ascolto delle istanze dei cittadini, delle categorie, delle associazioni, di ogni portatore in legittimi interessi e necessità, anche lì dove non ha specifica e diretta competenza. Il caso che ha visto contrapposti l’Azienda Panoramica e le proprie maestranze ha, dunque, coinvolto diversi e vari livelli istituzionali. Possiamo dire, allora, che è stato provvidenziale, quanto dovuto, il finanziamento regionale che ha garantito finalmente le legittime spettanze e diritti ai lavoratori della Panoramica. Ma che al tempo stesso riconosciamo che per la definizione della vicenda sono state fondamentali le interlocuzioni, e le sollecitazioni dell’Assessore al ramo Stefano Rispoli, e in particolare del Sindaco Ferrara, che personalmente hanno portato la Regione Abruzzo a chiarire i termini di un proprio provvedimento. Norma che evidentemente tanto chiara non era visto che lo stesso Consigliere regionale di maggioranza, Mauro Febbo, ne ha richiesto un’interpretazione autentica. Cosa necessaria, probabilmente, quando le stesse sono scritte in modo forse frettoloso e distante dai territori.
Ad ogni buon conto, oggi ciò che conta è il risultato. Quando i diritti delle persone trovano tutela e soddisfacimento, non si può che essere contenti ed orgogliosi. Il gruppo consiliare del Partito Democratico di Chieti, in questo senso, plaude a tutti gli attori coinvolti nel lavoro di squadra dell’amministrazione Ferrara, ma si concede una piccola nota di particolare ringraziamento all’Assessore Rispoli: amico e compagno di viaggio di questa preziosa esperienza amministrativa. Si legge così in una nota dei consiglieri comunali: Filippo Di Giovanni, Barbara Di oberto, Pietro Iacobitti e Paride Paci.

Related posts

Riello, Torto (M5S): “Cigs importante, ora al lavoro per reindustrializzare”

redazione

Chieti, il cavalcavia sull’asse attrezzato. M5S: “Situazione inaccettabile”

redazione

Pescara, il M5S chiede di utilizzare immediatamente i soldi annunciati dal sindaco per i contributi alimentari

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy