Politica

Pescara, Parco 8 Marzo. Pd: “Ancora una volta in città va in scena il falò delle omissioni”

Pescara. “Dopo Viale Marconi e in concomitanza della sentenza del TAR che boccia la proposta di sottrazione di un Parco pubblico dalla disponibilità dei cittadini di Pescara in via della Fornace Bizzarri, arriva in consiglio comunale una proposta di delibera che ha dell’incredibile: la cessione di un terreno comunale per la realizzazione di una casa di comunità, e fin qui nulla quaestio, se non fosse che quel terreno è un altro Parco pubblico, in via 8 Marzo.

Ancora una volta e con arroganza la Giunta comunale di Pescara pone le sue priorità a discapito di spazi pubblici urbani, tutti rigorosamente posti fuori dal centro – a spregio della cura delle nostre zone periferiche.

Cosa ancora più grave è che questo atto avviene con una serie di omissioni sulle quali il Partito Democratico di Pescara è intenzionato ad andare fino in fondo. Non è possibile, infatti, che nessun dirigente abbia indicato, né nella relazione e né nel corpo della delibera, la provenienza di quel terreno e l’utilizzo attuale a Parco pubblico, già concesso dal Comune in uso ai cittadini residenti. Si è omesso, inoltre, i motivi per i quali il comune vuole assegnare quell’area, anziché l’area già richiesta un anno fa dalla ASL di Pescara.

Il Metodo Masci è ormai chiaro! Nessuna visione strategica, nessuna trasparenza, nessuna capacità di coinvolgimento dei cittadini e nessuna capacità di gestione della macchina amministrativa. L’ennesimo buco, non più tollerabile! Staremo al fianco di tutti i cittadini in difesa dell’Asilo, delle case di comunità, certamente, ma anche dei luoghi pubblici, del verde che genera legami di comunità cittadina”. Si legge così in una nota di Antonio Caroselli segretario del Partito Democratico, Unione Comunale di Pescara.

Related posts

Chieti, riqualificazione in 55 alloggi Erp: disponibili 1.800.000 euro

redazione

Consiglio regionale, passa la norma che agevola i Comuni sul regolamento edilizio

redazione

Approvata la Risoluzione M5S a firma di Smargiassi per l’istituzione del l’Osservatorio regionale sulla disabilità

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy