Cultura e eventi

Note sotto le stelle: una serata di musica con lo sguardo verso il cielo

A Spoltore torna la rassegna dedicata all’arte, alla musica e all’incanto del firmamento estivo

Spoltore. Passeggiare per le antiche stradine e le suggestive piazzette di Spoltore incontrando band musicali, cantautori, artisti di strada, performer e concludendo il percorso osservando astri e pianeti da un torrione medievale nella vigilia della notte di San Lorenzo: è questo il programma della VI edizione di “Note sotto le stelle” prevista per mercoledì 9 agosto nel cuore del borgo a partire dalle ore 17.00.

L’iniziativa, promossa da Pro Loco Spoltore – Terra dei 5 Borghi e sostenuta dal Comune di Spoltore e dall’Unione regionale Pro Loco, rappresenta la gettonatissima tappa estiva del Festival dei 5/4 ed è ormai uno degli eventi più apprezzati dell’estate spoltorese.

La manifestazione, che quest’anno vedrà la direzione artistica dell’attrice Antonella De Collibus, proporrà i seguenti eventi: dalle ore 17.00 alle 20.00, negli spazi della cripta, la cantautrice Federica Marlò, una delle giovani voci più apprezzate del nostro panorama, offrirà una masterclass gratuita sull’uso della voce nel veicolare il proprio messaggio, mentre piazza Di Marzio ospiterà una jam session.

Alle 19.00, in Largo Fosse del grano, sarà la volta di “Vagabondi al castello”, una sorprendente favola musicale – acrobatica ideata dal musicista Pino Petraccia insieme all’acrobata Schwartz Müller.

Dalle 19.30 alle 20.30 all’interno della biblioteca “Piero Angela” lo sleeping concert di Fabio Bonomo offrirà una magica e suggestiva esperienza di sonorizzazioni volte a creare uno stato di totale rilassamento con strumenti come campane di cristallo, sintetizzatori, water spring bowl, waterphone, brain tuning forks, gong, spring drum ecc. Nello stesso orario, in via dei Peloni, una performance ispirata ai rituali sciamanici ed esoterici coinvolgerà il pubblico nella creazione di un’opera d’arte tutta in divenire, realizzata con il sale dalla performer Sara Tatoni, accompagnata dalla musica di Rogério Celestino.

In piazza D’Albenzio, cuore della manifestazione, alle 20.30 il giovane cantautore Carlo Valente presenterà i brani del suo ultimo lavoro, “Metri quadrati”, accompagnato al piano da Edoardo Petretti mentre alle ore 21.30 sarà la volta di “Jester at work”, al secolo Antonio Vitale, con la sua band (Alessio D’Onofrio – chitarra, Michelangelo Del Conte – batteria, Max Leggieri – basso) per un concerto tra folk, blues, dark e southern rock.

Spazio anche ai più piccoli col Ludobus di Luca Pelusi e il suo piccolo laboratorio di circo per bambini, alle ore 18.00 sul belvedere G. Gaist, e con il trampoliere itinerante (ore 21.30 Piazza Di Marzio).

Non mancherà la magia, quella delle rune e dei cristalli con i consulti di Rosy Siani e Cinzia Taraborelli, e quella del cosmo grazie alle osservazioni astronomiche del Gruppo Astrofili Pescaresi “RA” (GASPRA), presenti con i loro telescopi sul bastione del castello a partire dalle 21.00.

Inoltre, per celebrare sia le stelle del cielo che quelle della musica, il Circolo Pro Loco in via del Corso ospiterà la mostra fotografica “Stelle tra cielo e terra”, con gli scatti dei fotografi-astrofili Flavio Passeri e Giulio Basti e le immagini delle più grandi glorie del jazz e della musica mondiale realizzate dal fotografo Paolo Iammarrone.

Prenotazioni obbligatorie per le attività a numero chiuso (preferibilmente con messaggi whatsapp):

– per le osservazioni astronomiche – tel. 3501811922;

– per la masterclass di F. Marlò e per lo sleeping concert – tel. 3294215113.

Related posts

A tu per tu con Mister Bello d’Italia 2021 Francesco De Simone

redazione

Il Clap Museum di Pescara presenta “Storie Zitte”, l’ultimo libro a fumetti di Simone Angelini

redazione

Rappresentanti della d’Annunzio a Farindola

admin

Leave a Comment