Sport

Pescara, Pignoli : “Sport e solidarietà un binomio vincente”

Pescara. “La migliore risposta che si può dare a quello che è avvenuto a Fontanelle e in particolare in via Caduti Per Servizio con incendi di auto e altri atti intimidatori è anche e soprattutto quello di ricorrere allo sport che è anche sociale”. Lo ha detto questa mattina in conferenza stampa nella sala consiliare di Palazzo di città il capogruppo Udc al comune di Pescara Massimiliano Pignoli che ha presentato l’evento di pugilato che si terrà domani pomeriggio in via Caduti per Servizio. “Oggi presentiamo questo evento che si terrà all’esterno del palazzetto “Giuliante” e che si terrà in una zona della nostra città che nelle ultime settimane troppe

volte è finita sotto i riflettori per atti delinquenziali. Questo invece vuole essere un segnale non certo simbolico per dire che noi ci siamo. Il gruppo Udc al Comune di Pescara c’è e ci sarà sempre per le periferie perché lo avevamo detto quattro anni fa in campagna elettorale che le periferie devono essere al centro del programma dell’amministrazione.

Spero, mi auguro e sono certo che domani ci sarà tanta gente e tanti ragazzi a divertirsi gratuitamente con queste due società che hanno come obiettivo anche quello di togliere i ragazzi dalla strada, dalle pericolose distrazioni e far svolgere loro la pratica sportiva”. L’assessore all’Ascolto del Disagio Sociale Nicla Di Nisio: “Anche lo scorso anno avevamo proposto iniziative simili a quella che presentiamo oggi. Con lo sport si può avere una speranza in più. I ragazzi hanno bisogno di avere e rispettare delle regole e lo stare insieme è fondamentale. Noi siamo e saremo sempre in prima linea per chi ha bisogno anche perché molti non hanno la possibilità di fare sport e quindi iniziative come queste sono davvero lodevoli e da incoraggiare”. Loredana Nappo della Pugilistica Di Giacomo: “Quando il capogruppo Pignoli ci ha proposto questa idea abbiamo detto si senza esitare un secondo. Noi abbiamo come obiettivo far divertire questi ragazzi. A tutti bisogna dare una via d’uscita, una via di riscatto se hanno sbagliato e con lo sport tutto questo può accadere sopratutto in un quartiere come quello di Fontanelle”.

Massimo Diodati del Black MmAba Team: “Questo è il secondo evento che facciamo e per questo ringrazio l’assessore Di Nisio e il capogruppo Pignoli. Il primo era stato per i diversamente abili. Quello di domani sarà rivolto a tutti i ragazzi del quartiere Fontanelle a cui daremo la possibilità di fare sport e passare qualche ora in spensieratezza.

La scelta del ring in mezzo alla strada è stata voluta per far vedere a tutti quello che facciamo.

A Fontanelle c’è lo sport e lo si fa anche in un certo modo con l’obiettivo di formare ed educare”. Si partirà domani alle 16 nella piazzetta antistante il palazzetto “Marco Giuliante” dove è stato montato un ring dove tutti i ragazzi potranno provare. Previste delle esibizioni e poi 10 match di cui due femminili con tre riprese da tre minuti.

Related posts

Gli Impavidi tornano alla vittoria. Battuto il Cisano Bergamasco

redazione

I risultati sportivi dell’IC Pescara 9

redazione

Chieti, presentata la prima ultramaratona assoluta

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy