Cronaca

La Filcams Cgil Chieti chiede chiarezza sul mancato rinnovo dei contratti per i sei lavoratori in appalto dell’azienda Urbe Vigilanza spa

Chieti. La Filcams Cgil Chieti chiede con urgenza alla direzione della Amazon San Salvo e alla azienda Urbe Vigilanza spa di Roma, le motivazioni che hanno portato al mancato rinnovo del contratto per i sei lavoratori in appalto, assunti dalla ditta capitolina, operanti nei servizi di vigilanza non armata, all’interno del centro di distribuzione.

“Parliamo di lavoratori irreprensibili, assunti dal 2021, sin dall’apertura dello stabilimento – si legge in una nota – che non hanno mai ricevuto una lettera di richiamo e che hanno sempre svolto il loro compito con la massima professionalità.

Chiediamo risposte chiare sia alla committente Amazon che all’azienda Urbe Vigilanza spa, perché troppo spesso il sistema degli appalti ha come risultato finale quello di penalizzare i lavoratori che si trovano, loro malgrado, sempre meno tutelati nei propri diritti.

La Filcams Cgil Chieti rimane vigile sulla situazione, pronta a dichiarare, se necessario, lo stato di agitazione”.

Related posts

Orsa Trasporti Abruzzo: verbale di accordo al ribasso siglato da Tua

redazione

Sicurezza sul lavoro, firmato protocollo d’intesa Ali Abruzzo Ali Marche e Meding Group

redazione

Lanciano, piantumati nuovi alberi forniti dal Parco della Majella

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy