Politica

Grande successo dell’iniziativa del M5S sul distretto sanitario di Chieti Scalo

Chieti. Anche ieri, nonostante la pioggia, molti cittadini si sono recati in piazzale Marconi per firmare la petizione del Movimento 5 Stelle che chiede al Governatore, Marco Marsilio, la riapertura del Distretto Sanitario a Chieti Scalo.
“La risposta dei cittadini è forte, lo dimostra la grande partecipazione che si sta registrando nella raccolta delle firme. Ai cittadini che si recano a firmare raccontiamo come stanno le cose, cioè che la Asl di Chieti guidata da Schael ha chiuso il distretto sanitario senza avere una alternativa chiavi in mano e dopo quattro anni non si vede nemmeno l’ombra di una soluzione” afferma l’assessore alla sanità di Chieti, Fabio Stella.
“Marsilio, Febbo e tutto il centrodestra che guida la regione – prosegue l’esponente pentastellato – hanno cercato di far passare il messaggio del tutto falso che è colpa dell’amministrazione comunale se Chieti Scalo non ha un distretto sanitario, ma non è così. La vicenda del Peter Pan e della Casa di Comunità da realizzare con i fondi del Pnrr non c’entra niente con il distretto sanitario. La casa di comunità spoke che la Asl vorrebbe aprire al Peter Pan è un altro tipo di struttura sanitaria, non è un minidistretto e non ha sufficiente spazio per soddisfare le esigenze di Chieti Scalo. Ci spieghi Schael in quali spazi aprirebbe il Cup, il centro prelievi, l’assistenza integrativa (prodotti e presidi diabetici, ecc..), i poliambulatori specialistici, lo sportello per scelta e revoca del medico di medicina generale e del pediatra di libera scelta, lo sportello per assistenza domiciliare, riabilitativa e cure residenziali in un edificio con quattro stanze come il Peter Pan. È necessario trovare una soluzione che venga messa in campo in tempi brevi. Ci sono molte strutture pubbliche e private a Chieti Scalo che sono in disuso. Una in particolare non ancora completata di proprietà del comune di Chieti a Piazza Carafa che è lì da anni in attesa di essere completata. Ho intenzione, come Movimento 5 Stelle, di chiedere al sindaco Ferrara di valutare la possibilità politica e tecnica di destinare quell’edificio situato a Piazza Carafa proprio al distretto sanitario. È arrivato il momento di ascoltare la città che sta soffrendo a causa di un evidente scollamento tra la politica e le esigenze della popolazione e fare scelte coraggiose per il bene della città” conclude Fabio Stella.

Related posts

Natale in Valle Subequana

admin

Confessioni di uno Scrittore. Ester Rizzo a Cori

admin

Lettera aperta del sindaco Masci su Nuova Pescara

redazione

Leave a Comment