Cultura e eventi

Chieti, Maggio Teatino: online l’avviso

Sindaco e De Cesare: “Appello alle forze culturali della città, per costruire animazione e occasioni di intrattenimento dedicate al Santo Patrono”

Chieti. Pubblicato online l’avviso per la realizzazione del cartellone unitario dell’edizione 2023 del Maggio Teatino, che tradizionalmente raccoglie gli eventi istituzionali in occasione dei festeggiamenti del Santo Patrono e le manifestazioni delle Associazioni cittadini e operatori del territorio dal 1° maggio al 2 Giugno 2024. È possibile aderire al programma del Maggio Teatino 2024, presentando istanza in tal senso entro e non oltre il 15 aprile 2024, mediante compilazione dell’allegata scheda da trasmettersi, ai fini della redazione del conseguente calendario: https://forms.gle/4vBfT5cpqr94TnRR8 (cliccare sul link o inserire sulla finestra del browser ). Il progetti dovranno essere caratterizzati dalla valorizzazione del tessuto urbano, del Patrimonio della città di Chieti e, soprattutto, dalla valorizzazione in chiave turistica e di offerta culturale della storia cittadina .

L’avviso nel link: https://www.comune.chieti.it/documents/pagine/attachments/Avviso%20Maggio%20Teatino%202024-signed%20(1).pdf

“Invitiamo le associazioni cittadine con finalità culturali, sportive e sociali e tutti i soggetti del territorio a rispondere all’avviso e a costruire insieme questa nuova occasione di intrattenimento e animazione turistica e culturale – così il sindaco Diego Ferrara e l’assessore alla Cultura, Paolo de Cesare – . Le tante presenze turistiche registrate fino a oggi e costantemente in crescita ci confortano e ci convincono che la via degli eventi è quella giusta per attivare un nuovo modello di crescita. Il cartellone composito funziona e consente all’Amministrazione di proporre idee e progetti che arrivano dal territorio e diventano elementi attrattivi per la comunità e per turisti e avventori. Online c’è una scheda da compilare e inviare all’indirizzo indicato per in far giungere la propria proposta, come sempre i progetti dovranno essere caratterizzati dalla valorizzazione del tessuto urbano e del patrimonio cittadino in chiave turistica e di offerta culturale della storia teatina, un mix di elementi che fino a oggi ha funzionato, regalando alla città importanti attività di animazionone culturale. Si tratta di una sinergia che si rinnova anche in un momento sensibile della storia dell’Ente. Diverse le tipologie degli eventi: saranno preferiti gli spettacoli all’aperto, ma cercheremo di utilizzare anche gli altri spazi comunali, compatibili con la natura, le condizioni dei luoghi e la qualità degli eventi”.

Related posts

“magari LOVE” è il nuovo singolo degli Aspettativa

redazione

Lusaka, capitale dello Zambia, è la 55esima destinazione di Turkish Airlines in Africa

admin

Adeguamento e miglioramento sismico: 754.000,00 euro per due scuole di Vasto

admin

Leave a Comment