Cronaca

E’ di Pescara lo Studio Legale che ha vinto alla Borsa di Milano il Premio Boutique di Eccellenza dell’Anno per la Contrattualistica Internazionale di Impresa

Pescara. Ha sede a Pescara lo studio legale Riario Sforza che ha vinto per il secondo anno di seguito alla Borsa di Milano il premio “Le FontiAwards”, come Boutique di Eccellenza dell’Anno per la Contrattualistica Internazionale di Impresa.
Lo studio legale pescarese, fondato dall’avvocato Marco Riario Sforza, esperto in diritto d’impresa e professore di Diritto Privato all’Università di Teramo,con vari master all’attivo in Contrattualistica aziendale nazionale ed internazionale e in Diritto dei Paesi Islamici, ha maturato nel corso degli ultimi anni una consolidata esperienza nell’ambito della contrattualistica di impresa nazionale ed internazionale, soprattutto con i Paesi della Penisola Arabica, dall’Oman fino agli Emirati e al Qatar, conducendo arbitrati internazionali per aziende italiane davanti alla Camera arbitrale internazionale Icc di Parigi e di Ginevra.Lo studio Riario Sforza vanta collaborazionie partnership con molti studi legali internazionali, come lo studio Al Alawi& Co. Advocates and LegalConsultants di Muscat, presente in 14 Paesi del mondo, da Shanghai a Dubai.
La giuria de “Le Fonti Awards”, composta dall’Istituto di Scienze e Cultura, da membri dell’Università di Harvard, da imprenditori, ricercatori e consulenti di impresa italiani stranieri, che ha premiato nel corso degli anni aziende del calibro di Menarini, Uniliver, Armani, Dompè, Intesa San Paolo, Bnl, ha deciso di premiare lo Studio Legale Riario Sforza, come è scritto nella motivazione: “Per la vasta preparazione nel Settore della Contrattualistica Internazionale. La dedizione totale, l’analisi di ogni aspetto dei problemi sottoposti dalla clientela e la puntualità nella risposta danno allo Studio un ruolo di primo piano nel Settore”.
Alla cerimonia di premiazione, che ha avuto come cornicePalazzo Mezzanotte, sede della Borsa di Milano, a Piazza Affari e cuore dell’economia italiana, l’Abruzzo ha trionfato davanti ad una platea di imprenditori italiani e stranieri e, grazie al premio ricevuto dallo Studio Legale Riario Sforza, dimostra ancora una volta di essere una regione dinamica e fucina di talenti in tutti i settori, anche quello legale. Marco Riario Sforza, avvocato di 43 anni, dopo aver conseguito la laurea in Giurisprudenza all’Università Cattolica di Milano, aver lavorato in noti studi legali milanesi e aver conseguito master e dottorati di ricerca anche presso Università straniere, ha scelto, un po’ in controtendenza rispetto a quanto accade di solito, di tornare nella sua regione per fondare a Pescara il suo studio legale, che collabora con altre figure professionali, per far crescere il territorio sotto ogni punto di vista e sostenere le imprese che vogliono estendere il proprio business all’estero, ponendo grande attenzione alle norme e ai contratti internazionali.

Related posts

Pescara, Cuzzi su postazione al mercato di piazza Muzii

admin

Attività di sala da ballo senza certificazioni in un locale nel Chietino: l’esercente diffidato

redazione

Montesilvano, Centro del riuso di via Nilo: sarà operativo entro 60 giorni

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy