Cultura e eventi

Francavilla, Francesco Paolantoni inaugura la stagione teatrale dell’Auditorium Sirena

Torna la stagione teatrale all’«Auditorium Sirena», con la direzione artistica del maestro Davide Cavuti: appuntamento con lo spettacolo di prosa scritto e diretto da Francesco Paolantoni.

Francavilla al Mare. L’attore Francesco Paolantoni inaugurerà la stagione teatrale dell’«Auditorium Sirena», con la direzione artistica del compositore e regista Davide Cavuti e il sostegno dell’amministrazione comunale di Francavilla al Mare, guidata dal sindaco Luisa Russo e dell’assessorato alla cultura guidato da Cristina Rapino.
Il sipario si alzerà venerdì 26 aprile (ore 21) con lo spettacolo scritto diretto e interpretato da Francesco Paolantoni intitolato “Otello o …Io” con Stefano Sarcinelli e con Arduino Speranza, Antonio D’Ausilio, Manuela Zero, Felicia Del Prete. Al centro della storia, le disavventure di una compagnia amatoriale che dovrà interpretale l’Otello: «È una storia che viene rivoluzionata in tutti i sensi ma, sono certo che se la vedesse Shakespeare, si divertirebbe molto» – ha commentato l’attore e regista dello spettacolo Francesco Paolantoni.
«Una serata filo…drammatica è uno spettacolo che con una scrittura ispirata alla commedia dell’arte, dal ritmo veloce, e con il meccanismo del “teatro nel teatro” racconta le disavventure di una compagnia amatoriale (tutti sempre rigorosamente in scena) che nel primo atto è intenta a fare le prove di uno spettacolo che debutterà l’indomani sera. Il primo atto si sviluppa tra il tentativo di provare lo spettacolo, le deliranti discussioni interpersonali tra i vari attori, le dissertazioni psicologiche sui rapporti e la disperazione per la notizia che l’attore che avrebbe dovuto interpretare proprio il protagonista non verrà più, l’unica soluzione è che il regista stesso dovrà interpretare Otello senza però conoscerne la parte. Nel secondo atto, col palcoscenico diviso in due, da una parte lo spettacolo in corso e dall’altro i camerini, si assisterà simultaneamente e contemporaneamente sia alla impietosa messa in scena di Otello (con un inevitabile finale diverso che mai avrebbe immaginato Shakespeare) che agli strambi eventi degli attori affrontati nei camerini», recitano le note di presentazione della commedia.
Gli appuntamenti della stagione teatrale si terranno dal 26 aprile fino all’8 giugno, suddivisi nelle due sezioni “prosa” e “musica”. Dopo lo spettacolo inaugurale, sul palcoscenico del Sirena saliranno altri nomi di prestigio del teatro e della musica come Peppe Servillo (5 maggio ore 21), interprete di “Napulitanata”, omaggio alla cultura e alla canzone classica napoletana fra paradiso e veglia, un viaggio musicale che vede l’avvicendarsi di brani di grandi autori del passato quali Viviani, Mario, Carosone; l’attore Emilio Solfrizzi che porterà in scena lo spettacolo “Il cotto e il crudo” con la partecipazione di Antonio Stornaiolo (17 maggio, ore 21); lo spettacolo “Spose” di Fabio Busotti con protagoniste Marianella Bargilli e Silvia Siravo, e diretto da Matteo Tarasco (31 maggio, ore 21); il concerto con Paolo Fresu, in duo con il chitarrista Bebo Ferra (8 giugno, ore 21).

Related posts

Pescara, l’assessore Di Iacovo su arredi scuole Gescal

admin

Acqua dal Gran Sasso, H2O: “Dalle carte della Procura di Teramo quadro devastante sui lavori commissariali”

admin

Grande attesa per il primo degli spettacoli di punta: Daniela Mazzucato con il Gran Galà dell’Operetta

redazione

Leave a Comment