Cronaca

Pescara, don Marco chiamato a lavorare nella Caritas nazionale

Pescara. Sarà don Mauro Pallini il nuovo direttore dell’ufficio vocazioni dell’arcidiocesi di Pescara-Penne e il responsabile della casa di formazione al sacerdozio. Don Mauro, parroco di Torre de’ Passeri, sostituirà don Marco Pagniello, impegnato nel coordinamento del settore politiche sociali e welfare in Caritas Italia e prenderà il suo posto anche nella parrocchia della Santa Famiglia di Pescara. Don Marco, invece, continuerà il servizio di direttore nella Caritas e nella Fondazione Caritas dell’arcidiocesi di Pescara-Penne, ma inizierà il suo lavoro in Caritas Italia nei prossimi giorni.

«Non è una novità – afferma don Marco, felice di poter comunicare la notizia – già da tempo, infatti, Caritas Italia aveva chiesto a me e all’arcivescovo un impegno maggiore per l’ufficio nazionale e insieme a monsignor Valentinettiabbiamo trovato il modo, nell’ultimo anno, per abbracciare questa nuovo servizio».

Una bella soddisfazione per don Marco e un orgoglio per la diocesi che si vede riconosciuta nelle scelte e nel lavoro per gli ultimi e nell’organizzazioni dei servizi pastorali.

L’avvicendamento di don Mauro e di don Marco, ovviamente, implica altri spostamenti. A Pescosansonesco sarà parroco e rettore del Santuario don Nicola Della Rocca, cancelliere arcivescovile, già da un anno residente nel paese di San Nunzio Sulprizio. A Torre de’ Passeri, invece, arriverà, temporaneamente, don Oscar Mogollon, già vicario parrocchiale della Santa Famiglia e di San Silvestro, e, per la pianificazione pastorale dal diacono Sergio Diella.

Related posts

Francavilla, anche la Cantina Rapino celebra Cantine Aperte 2017

admin

“Agri-Sangiò” il mercato del vivere sano a San Giovanni Teatino

admin

Chieti, riaperta al traffico leggero via Asinio Herio

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy