Politica

Continua il viaggio di Meritocrazia Italia nelle diverse Regioni d’Italia

Roma. Continua il viaggio di Meritocrazia Italia nelle diverse Regioni d’Italia, il 25 Gennaio p.v. sarà la volta di Matera, Capitale della Cultura 2019, anche nota in Europa e nel mondo con gli appellativi di “Città dei Sassi” e “Città Sotterranea”, nonché per gli storici rioni Sassi, riconosciuti patrimonio dell’umanità dall’UNESCO nel 1993 (primo sito dell’Italia meridionale a ricevere tale riconoscimento).
Meritocrazia Italia si confronterà sul tema: TUTELA del TERRITORIO e SVILUPPO SOSTENIBILE, nella meravigliosa cornice del “Palazzo Viceconte”. Il Presidente nazionale Walter Mauriello è da sempre impegnato nella lotta per la tutela dell’ambiente e in questo nuovo anno è ancora più incisivo sul tema: “L’anno 2020 parte dalla necessità di individuare strategie attraverso cui garantire lo sviluppo dei territori salvaguardando l’ambiente” .
C’è un forte desiderio di guardare avanti ed essere portavoce delle istanze della Società Civile. E’ pertanto necessario aprire al confronto e all’integrazione con contribuiti costruttivi finalizzati all’elaborazione di proposte che siano a beneficio del Paese ed al servizio della componente Politica, e di questo Meritocrazia Italia se ne fa carico con costanza e serietà, evitando inutili e sterili polemiche.
Ed è proprio per questa immensa voglia di vicinanza alla Società Civile che Meritocrazia Italia, per la prima volta, sarà presente venerdì 24 gennaio prossimo, in Piazza San Francesco a Matera con il Suo “Gazebo Meritocratico” per raccogliere e fare proprie le istanze dei cittadini, per tornare a far innamorare la gente della buona politica, quella vera, fatta di persone e di contenuti “concreti”, ma anche di fantasia e voglia di immaginare un nuovo futuro per il nostro paese, perché come diceva Albert Einstein … “tutti sanno che una cosa è impossibile da realizzare, finché arriva uno sprovveduto che non lo sa e la inventa”.

Di forte impatto sono infatti le dichiarazioni del Presidente Walter Mauriello, che riaccendono la speranza in ognuno di noi: ”Il Movimento Meritocrazia Italia sin dalle origini ha sempre dato ampio risalto alla salvaguardia dell’habitat umano unitamente allo sviluppo economico compatibile dei territori, con la relativa tutela ambientale. Questo tema, al pari di altri, come quello di una “seria politica demografica” del nostro paese e, delle infrastrutture primarie che eviti lo spopolamento dei piccoli centri e la congestione delle città metropolitane, attraverso il potenziamento dei servizi pubblici, l’analisi delle problematiche della sanità e dell’istruzione; oggi, quanto mai prima, serve uno spazio di confronto dialettico e progettuale su temi importanti. Con la nostra associazione sogniamo ed inseguiamo una comunità che supera le critiche sterili ed ambisce a trovare solo le soluzioni concrete ed efficaci ai tanti problemi del Paese (da anni irrisolti e che deprimono l’economia nazionale). In sintesi stiamo creando, con il contributo di tutti, un luogo di confronto quotidiano dove tutta la società civile, soprattutto i più deboli e delusi, e le innumerevoli competenze dell’Italia (la vera nostra ricchezza), possano ritrovarsi per migliorarsi reciprocamente, operando nel solco di una idea che si fonda solo sulla mediazione, rifiutando di agire senza progettualità e soprattutto senza sane ambizioni”. Purtroppo una politica avente tali valori è da anni assente; una politica che valorizzi soprattutto le realtà locali, che investa nel miglioramento dei collegamenti dei piccoli centri con le città metropolitane; caso emblematico proprio quello di Matera che ancora oggi non è facilmente raggiungibile, nonostante sia una delle mete turistiche e culturali preferite dagli Italiani, ma anche dalle popolazioni di tutto il mondo.
L’evento sarà introdotto dai saluti istituzionali del Sindaco di Matera: Raffaello De Ruggieri, il Presidente di Confindustria Basilicata: Pasquale Lo Russo, il Delegato Regionale WWF Basilicata : Mauro Musacchio ed il Garante Meritocrazia Italia: Leonardo Allegrezza.
Proseguirà un vero e proprio dibattito, sapientemente moderato dal giornalista RAI, Attilio Romita, e vedrà la partecipazione, in qualità di relatori, di alcuni membri del Movimento, quali il Presidente Nazionale: Avv. Walter Mauriello; Il Consigliere di Presidenza: Paolo Patrizio, il Dirigente: Manuela Lampitella , nonché altri relatori quali il già Presidente COA: Avv. Nicola Rocco, il Presidente F.R.A.S: dott. Ciro Salzano, il membro del Dipartimento Sostenibilità dei Sistemi Produttivi Territoriali ENEA: dott.ssa Carolina Innella, ed ancora il Direttore Coldiretti Basilicata: Aldo Mattia ed infine l’Amministratore Ecolution srl Imprenditore Agricolo: Esposito Oreste.

Related posts

Ad Ascoli Piceno, Castelbasso e Pescara le mostre Arte in Centro

admin

“Giro d’Italia in 80 pagine” di Kempes Astolfi a Pescara

admin

A Montesilvano il Motorcycleday

admin

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy