Cultura e eventi

#AdessoRestoaCasa. Dopo…andrò in Sicilia. 32 i soggiorni gratuiti nell’isola

Palermo. Andrà tutto bene, ce lo ripetiamo da settimane come una sorta di mantra collettivo per allontanare la paura e avvicinare la speranza che si torni presto alla rimpianta quotidianità e quando tutto sarà finito torneremo a uscire, a viaggiare e guardare con spirito diverso città, paesi, borghi, tradizioni riscoprendo la bellezza della nostra identità.

Non a caso uno dei maggiori desideri espressi dagli italiani per il dopo emergenza Covid -19 è di tornare a viaggiare in Italia.

Si tratta di una buona notizia, l’unica in questo momento per il turismo nostrano falcidiato da una crisi epocale e improvvisa che ha visto un crollo verticale del fatturato con perdite di oltre 7 miliardi. Ma proprio guardando al “dopo” il turismo rappresenta il settore da cui ripartire per rilanciare l’economia. Nasce da questa considerazione l’iniziativa promossa dalla Pro Loco di Caltanissetta e dalla uno@uno dal titolo #AdessoRestoaCasa. Dopo…andrò in Sicilia che mette in palio 32 soggiorni gratuiti nell’isola.

#AdessoRestoaCasa è un’idea originale che si propone di far conoscere e valorizzare il territorio coinvolgendo attivamente le persone che entrano in contatto sui social. Una formula semplice e vincente già sperimentata in occasione di Expo 2015 e lo scorso anno a FICO Eataly World.

Si tratta di un’occasione importante per la promozione del territorio siciliano come evidenzia il presidente della Pro Loco di Caltanissetta Giuseppe D’Antona: “Quando torneremo alla normalità riprenderemo in mano la nostra vita e ricominceremo con la speranza e la tenacia di ripristinare le ferite prodotte dal Covid -19. Il turismo è stato certamente il settore produttivo che ha subito, assieme ad altri, il danno maggiore ma proprio per questo è quello che deve dare il primo slancio alla ripresa economica. La bellezza monumentale che ci circonda, i nostri paesaggi, il nostro cibo ci consentono di partire da una posizione privilegiata. Ed è per questo che la Pro Loco di Caltanissetta assieme alla uno@uno ed alla collaborazione di enti e associazioni ha pensato di lanciare l’evento con metodo Taste&Win, #AdessoRestoaCasa. Dopo…andrò in Sicilia, che grazie alla disponibilità di operatori del settore alberghiero consentirà di venire a visitare la Sicilia nei prossimi mesi. I visitatori coinvolti, diventeranno i nostri ambasciatori nel mondo e racconteranno della loro esperienza siciliana dove primeggiano l’accoglienza, la storia, la cultura, la visione di incantevoli siti e la buona cucina”.

Grazie all’adesione di numerose strutture alberghiere, alberghi diffusi e B&B siciliani, con il patrocinio del Comune di Agrigento, Montalbano Elicona, Montedoro ed altri, l’iniziativa mette a disposizione 32 soggiorni gratuiti in altrettanti angoli incantevoli dell’isola a partire da Caltanissetta, cuore di Sicilia ancora poco conosciuto ma ricco di storia e paesaggi sorprendenti. In palio ci sono anche soggiorni a Palermo, Agrigento- grazie all’adesione all’iniziativa del Distretto Valle dei Templi – Siracusa, Catania e la Riviera dei Ciclopi, Taormina, Marsala, Noto, ed ancora soggiorni in borghi meravigliosi come Montalbano Elicona (eletto il più bel Borgo d’ Italia nel 2015), Castiglione di Sicilia nel cuore del Parco dell’Etna, Gallodoro delizioso borgo nel messinese, Caccamo e Mussomeli con i loro magnifici castelli.

Sin da subito dopo il lancio dell’iniziativa del 6 aprile si è registrata al sito dell’evento #AdessoRestoaCasa l’iscrizione di migliaia di utenti ma per quanti vorranno concorrere c’è tempo fino al 25 luglio . Partecipare è semplice basta collegarsi all’indirizzo www.adessorestoacasa.it registrarsi e sperare di essere uno dei fortunati vincitori.

L’elenco dei premi in palio e il regolamento sono disponibili ai seguenti link i premi e regolamento #AdessoRestoaCasa , pagina Facebook.

***

Per scaricare foto clicca qui #AdessoRestoaCasa per richiedere filmati, informazioni tel. 3927272043 oppure scrivi a redazione@unoaduno.it

Infine, approfittando – mettiamola così- del comune forzato rallentamento dell’attività, stiamo riordinando la nostra mailing list, nella quale figura anche il tuo indirizzo. Allo scopo di completare la razionalizzazione della lista, ti pregheremmo di rispondere a questo messaggio indicando il settore o i settori in cui operi prevalentemente, così che possiamo inviarti solo comunicazioni per te utili.

Nel caso in cui non fossi interessato a ricevere ulteriore materiale da noi, basterà che tu ci risponda con un semplice CANCELLAMI.

Ti comunichiamo che da qualche mese abbiamo editato un nuovo giornale Zarabazà la pagina di buone notizie (cultura, arte, cinema, moda e musica) e Strade’89 la pagina su i motori, inviaci pure i tuoi comunicati stampa, sicuramente troveremo uno spazio in cui pubblicarli.

Related posts

Promozione: il Sulmona travolge il Sant’Anna 4 a 0

admin

Pescara, Bando delle Periferie. Sindaco e Cuzzi: “Anci rompe con il Governo”

admin

Lorenzo Sospiri: “L’Aeroporto d’Abruzzo copia lo scalo di Trieste”

admin

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy