Cronaca

Arrestato perché non rispetta il divieto di dimora a Pescara

Pescara. Nella trascorsa notte la Polizia di Stato ha rintracciato in corso Umberto un cittadino marocchino, N.Y. 31enne senza fissa dimora, pluripregiudicato per aver commesso una serie interminabile di reati contro il patrimonio, in particolare furti, aggravati, di generi alimentari, abbigliamento e prodotti igienizzanti, presso esercizi commerciali di Pescara e Montesilvano. Lo scorso 13 novembre si era reso responsabile di un furto presso un esercizio commerciale di via Tiburtina ed in quell’occasione era stato arrestato in flagranza di reato dalla Squadra Volante. All’esito dell’udienza di convalida, il Gip di Pescara aveva applicato la misura cautelare del divieto di dimora a Pescara, misura alla quale il predetto non ha ottemperato essendo stato trovato più volte a Pescara. Per tale motivo, l’Autorità Giudiziaria ha proceduto all’aggravamento della misura cautelare disponendo la custodia cautelare in carcere. Gli agenti, pertanto, hanno tratto in arresto N.Y. e lo hanno posto a disposizione dell’A.G. presso il carcere di Vasto. Il predetto è stato, altresì, denunciato perché contravventore alla misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio disposta dal Questore di Pescara e sanzionato sotto il profilo amministrativo, ai sensi della normativa Covid poiché in assenza di una giustificazione per motivare lo spostamento in orario notturno.

Related posts

Fossacesia fa il bilancio dell’estate 2019: record assoluto di presenze

redazione

Aca: assemblea dei soci

redazione

Vasto, omaggio floreale alla targa di via Crispi in ricordo degli uomini della scorta di Aldo Moro

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy