Sport

Futsal Pescara 1997 a valanga sul Polistena

Gui e Misael triplette, Ferraioli e Andrè per l’8 a 1 ai calabresi

Pescara. Vittoria doveva essere e vittoria è stata. Il Futsal Pescara 1997 non si fa scappare l’occasione di centrare il secondo successo consecutivo in campionato e compiere un bel balzo in avanti in classifica, salendo a quota 10 sul vagone che porta in piena zona play-off.

Devastanti Gui e Misael, che firmano due triplette nell’8 a 1 finale alla squadra calabrese (completano l’opera Ferraioli e Andrè), che resta inchiodata a 6 punti in classifica e merita comunque applausi per il gran primo tempo giocato al Palarigopiano, chiuso sotto di un gol, ma con un palo e due occasioni clamorose mancate per bucare Mammarella.

Nella ripresa, complici le rotazioni ridotte, la fatica sale inesorabile nelle gambe degli ospiti, che dopo il raddoppio di Ferraioli sembrano perdere anche un po’ di convinzione. E lasciano il campo ai padroni di casa, mai così spietati come oggi, finora, nelle prime cinque giornate. Il tris di Misael è la mazzata finale, anche se Minnella accorcia sul 3 a 1. Rinaldi ci prova con il portiere di movimento, ed è un mezzo suicidio. Senza la necessaria lucidità, i calabresi non reggono il pressing pescarese e la valanga biancazzurra si abbatte sul Polistena con tutta la sua veemenza nei minuti successivi, rendendo il finale una formalità.

Palusci concede 6’ abbondanti a Mazzocchetti per l’esordio stagionale del vice Mammarella. A 5’ dalla sirena regala invece il debutto assoluto in serie A all’under abruzzese Yari Onnembo, che va in campo con personalità e sfiora subito anche il gol. A 1’20’’ dalla fine, largo anche ad un altro baby, Enea Fracassi, anche lui subito pericoloso in attacco. Applausi per tutti, con 10 punti in 6 giornate, e una differenza reti di nuovo con il segno +, la stagione del Futsal Pescara prende un’altra direzione.
Sabato prossimo trasferta a Matera contro gli ex Acqua&Sapone Nitti, Cesaroni e Leitao.

FUTSAL PESCARA 1997 – CORMAR POLISTENA 8-1 (p.t. 1-0)

FUTSAL PESCARA 1997 Mammarella, Fracassi, Murilo, Villalva, Maltauro, Coco Wellington, Gui, Giuliani, Andrè, Mazzocchetti, Coco Schmitt, Misael, Ferraioli, Morgado, Onnmebo. All. Palusci.
CORMAR POLISTENA Multari, Parisi, Martino, Arcidiacone, Eric, Ique, Creaco, Maluko, Juninho, Prestileo, Vinicius, Minnella. All. Rinaldi.

ARBITRI Alessandro Ribaudo (Roma 2), Alessandra Carradori (Roma 1) CRONO: Dario Di Nicola (Pescara).

RETI nel p.t. 11’45’’ Gui (P); nel s.t. 4’28’’ Ferraioli (P), 5’41’’ Minnella (Po), 6’38’’ e 13’51’’ Gui (P), 8’10’’ Andrè (P), 5’20’’, 6’20’’ e 10’09’’ Misael (P).

NOTE ammoniti Eric (Po).

Related posts

Il Tikitaka Planet blocca sull’1-1 il Città di Falconara

redazione

Un grande cuore non basta alla Tombesi

redazione

Sport Vibes – I 5 sensi dello sport a Roseto

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy