Cultura e eventi

Chieti, Primo Maggio: mobilità, scaletta e tutto quello che c’è da sapere

L’invito dell’Amministrazione: “Una giornata per la città con musica e intrattenimento centrati sul lavoro”

Chieti. Giornata di vigilia per la città che si prepara a celebrare la Festa dei Lavoratori, domani, con un concerto che si colloca fra gli eventi nazionali dedicati al Primo Maggio e che vedrà sul palco allestito a Piazzale Marconi, l’esibizione di Morgan & Andy, preceduti da una nutrita lista di artisti locali ben conosciuti fra i giovani e non solo in Abruzzo.

“Una Festa che rinnova una sinergia, quella con i sindacati – così il sindaco Diego Ferrara e il presidente del Consiglio Comunale, Luigi Febo – Vogliamo che sia un momento di rinascita e in sicurezza dopo la pandemia, ma anche contribuire alla riattivazione dell’economia cittadina che con gli eventi vive, nonché la rimessa in moto di un settore, quello della musica e della cultura, che producono occupazione e lavoro, oltre ad alimentare un indotto sul territorio. Sarà una Festa per tutti, raccomandiamo buonsenso e partecipazione, nonché il rispetto di regole che sono quelle che accompagnano tutte le manifestazioni nazionali di intrattenimento, con un occhio particolare alla prevenzione, chiediamo di adottare tutte le premure che da due anni fanno parte delle nostre vite, per vivere al meglio anche questo appuntamento. Un grazie a tutte le forze impegnate sul campo, dalla Polizia Municipale al motore organizzativo dell’Ente, sempre in moto per dare ”.

“Abbiamo lavorato per riportare un Primo Maggio di qualità a Chieti – aggiungono il vicesindaco Paolo De Cesare e l’assessore al Commercio Manuel Pantalone – Un lavoro che unisce la Cultura al Commercio per rivitalizzare una delle piazze della nostra città, quella di Chieti Scalo che si riconferma contenitore ideale per i grandi eventi, ma che sarà una delle piazze che useremo, per investire sull’intrattenimento cittadino. Morgan & Andy sono un appuntamento da non perdere, l’unico per l’Abruzzo che ci vede fra le poche piazze d’Italia dopo Roma, chiediamo a tutti di essere parte della Festa, gli artisti per quello che li concerne, il pubblico rispettando le regole, le attività commerciali cogliendo questa opportunità per restare aperte e accogliere il pubblico che graviterà domani su Chieti e i cittadini collaborando alla piena riuscita di questa manifestazione, rispettando le prescrizioni relativa alla mobilità e alla sicurezza che la accompagnano. In fase di commissione comunale dei pubblici spettacoli abbiamo inoltre dato un altro segnale di apertura, consentendo agli ambulanti che non cucinano di collocarsi nei pressi della stazione. Ora aspettiamo di vivere questo appuntamento nel migliore dei modi, ma siamo già al lavoro per quello con le celebrazioni per il Santo Patrono, l’11 maggio, che stavolta avranno come scenario degli eventi il centro storico, dove si terranno gli appuntamenti dedicati a San Giustino. Ci vediamo domani a piazzale Marconi, con quella che speriamo sia una giornata di buona musica e di ripartenza per il lavoro e per la nostra città”.

La scaletta dell’evento presentato dall’attrice abruzzese Alessandra Relmi.

Ore 17 inizio live, ecco l’ordine delle esibizioni: The Fake Doc, Amadeo Giuliani, Le Canzoni Giuste, Daniele Mammarella, Jimi Haze, Ernest Lo, Nosara, I Malati Immaginari, Terzacorsia;

Ore 21 circa: Interventi Istituzioni e sindacati, a seguire Galoni e Morgan & Andy

I divieti e le indicazioni previste dall’Ordinanza sulla mobilità della zona del concerto.

Divieto di sosta con rimozione su entrambi i lati in Via Avezzano , dalle ore 18,00 del giorno 30 aprile alle ore 24 ,00 del giorno 1° maggio 2022 ;

Divieto di sosta con rimozione dalle ore 14,00 alle ore 24,00 in entrambi i lati dei seguenti tratti viari: via Colonnetta, dall’intersezione con Via Bellini e Via Palizzi fino all’intersezione con Via Avezzano; via Scaraviglia; Via De Virgiliis; P.le Marconi: dall’intersezione con Via Avezzano all’intersezione con Viale Abruzzo e Viale B. Croce, nell’area antistante la Stazione Ferroviaria e nell’area parcheggio ex scalo merci; Viale Abruzzo , dall’intersezione con P.le Marconi all’intersezione con Via Ortona-Viale B. Croce, dall’intersezione P.le Marconi all’intersezione con Via M. da Carmanico;

Divieto di transito veicolare , dalle ore 16,00 alle ore 24,00, nei seguenti tratti viari :Via Colonnetta dall’intersezione con Via Bellini e Via Palizzi fino all’intersezione con Via Avezzano;Via Scaraviglia;Via De Virgiliis ; Via Avezzano; piazzale Marconi: dall’intersezione con Via Avezzano all’intersezione con Viale Abruzzo e Via le B. Croce (compresa l’area di intersezione della rotatoria) ; Viale Abruzzo , dall’intersezione con P.le Marconi all’intersezione con Via Ortona;Viale B. Croce, dall’intersezione P.le Marconi all’intersezione con Via M. da Caramanico ;

Limitazioni e deviazioni, durante il periodo di chiusura al traffico di cui al punto 3.: obbligo di svolta a destra verso Via Palizzi o a sinistra verso Via Bellini, per i veicoli provenienti dal tratto monte di Via Colonnetta; obbligo di svolta a destra verso il tratto a monte di Via Colonnetta , per i veicoli provenienti da Via Bellini; obbligo di svolta a sinistra verso il tratto a monte di Via Colonnetta , per i veicoli provenienti da Via Palizzi; obbligo di svolta a destra verso il tratto a monte di Via Colonnetta , per i veicoli provenienti da Via Vasto ; obbligo di svolta a destra verso Via Ortona, per i veicoli provenienti da Viale Abruzzo – zona Stadio; obbligo di svolta a sinistra verso Via Marino da Caramanico , per i veicoli provenienti da Viale B. Croce – lato Madonna delle Piane; obbligo di svolta a destra verso zona Madonna delle Piane, per i veicoli provenienti da Via Pietrocola; obbligo di svolta a destra verso Via Pietrocola, per i veicoli provenienti da Via M. da Caramanico – lato Via Pescara; obbligo di svolta a sinistra verso Via Campobasso per i veicoli di massa a pieno carico superiore a q.li 35 e per gli autobus provenienti da Viale B. Croce – zona Madonna delle Piane;

Stalli di sosta provvisori riservati ai disabili, dalle ore 14,00 alle ore 24 ,00, integrati con la rimozione forzata per tutti gli altri veicoli nei seguenti tratti viari: in Via M. da Caramanico, nell’area antistante l’edificio scolastico , dall’ intersezione con Piazza Paolo IV, sul lato destro in direzione Via Pescara; in Via Ortona, nel tratto compreso tra l’intersezione con Via Avezzano e l’intersezione con Via Scaravig lia, sul lato destro in direzione Via Bellini.

Related posts

Pescara, qualità dell’aria: operativo il protocollo d’intesa con il Cetemps

admin

Vasto, nove giorni di eventi per il centenario della Grande Guerra

admin

Sieco a caccia di punti importanti. Ad Ortona arriva Cuneo

admin

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy