Economia

2023: l’anno delle competenze per gli Agenti di Commercio con 697 laureati all’Università di Teramo

Teramo. Il 22 e 23 marzo, nel corso della sessantatreesima sessione di conferimento delle lauree all’Università di Teramo, altri 57 laureati si sono aggiunti alla schiera dei dottori ATSC in Scienze della comunicazione per l’azienda e il commercio e in Scienze della comunicazione per la gestione delle organizzazioni.
Un traguardo importante che conferma l’impegno dell’Associazione per la tutela e la qualificazione della categoria degli agenti di commercio e i consulenti finanziari e che si aggiunge ai 1168 iscritti totali al corso di laurea. Tale numerosità è significativa poiché, da un lato, deriva da una domanda espressa dal basso e, dall’altro, corrisponde all’esigenza di disporre di personale qualificato espressa dalle aziende, la cui difficoltà di reperimento di agenti di commercio deriva per il 29,8% proprio dalla preparazione inadeguata dei candidati.
La Presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen, nel Discorso sullo Stato dell’unione 2022, ha annunciato che il 2023 sarà l’Anno europeo delle competenze. Gli agenti di commercio e i consulenti finanziari hanno percepito questa esigenza dieci anni prima, esattamente nel 2013, quando ha preso il via un corso di laurea triennale pensato in conformità alle loro esigenze formative.
«ATSC si fa portavoce di tale esigenza formativa – ha affermato Franco Damiani, Presidente ATSC e Delegato dell’Assemblea Enasarco -, proponendo alla categoria percorsi di formazione innovativi orientati sul mondo della comunicazione e del management; percorsi per i quali la Fondazione Enasarco eroga un contributo a sostegno degli agenti che decidano di investire nella propria qualificazione in considerazione dell’evoluzione della figura del commerciale, divenuto sempre più un consulente e sempre meno un raccoglitore di ordini».
Progetto particolarmente apprezzato dal Magnifico Rettore dell’Università di Teramo, il Professor Dino Mastrocola, che ha così commentato: «sono ormai diversi anni che partecipo a queste cerimonie, ma non riesco ad abituarmi all’emozione che provo ogni volta nel vedere l’aula magna piena. Oggi, poi, l’emozione è anche maggiore perché vedo tanti colleghi nuovi e questo vuol dire che l’Ateneo sta crescendo. Voglio salutare in modo particolare Franco Damiani di ATSC perché con la sua coorte ha fatto la storia di questa università, dando l’impulso ad altri dipartimenti per impegnarsi sempre di più ad accogliere studenti lavoratori».

______________________________________________________________________________
Di seguito i nominativi dei laureandi:
Corso di laurea triennale
Bordoni Monica, Braglia Claudia, Calabrese Gianfranco, Ceron Stefano, Colombo Cristiano, Coppa Francesco, Creddo Eugenio, D’angelo Luigi, Del Gaone Sara, Di Paolo Giada, Diele Vito, Faraglia Marisa, Girasole Danilo, Gubertini Luca, Marcozzi Michele, Paciocco Giovanni, Perfetti Lorenzo, Pignotti Valerio, Pitzalis Alessandra, Raggio Leonardo, Rigoni Emanuel, Romanelli Graziano, Sagone Gianluca, Salvaggio Giampiero, Secci Maria Monia, Tinnirello Giuseppe Usinabia Marco, Venturini Filippo.

Corso di laurea magistrale
22 marzo 2022
Di Giannatale Sara, Perencin Andrea, Schiada Giorgio, Amato Vincenzo Fausto, Cioe’ Giovanni, Contri Sandro
23 marzo 2022
Amoroso Pietro, Andreucci Dionisia, Armillotta Antonio, Carpena Giuliana, Fiamma Feliciano, Landi Elissa, Libe’ Stefano, Marcelli Simona, Marchetti Marino, Ricciardi Omar, Stranges Cesare, Baietti Bruna, Bolzonello Giuliano, Bombini Mauro, Botteghelli Roberto, Chiesura Stefano, Cox Massimo, Iervolino Luigi, Pignataro Vanda, Pizzaghi Tommaso, Tedeschi Massimo, Torzolini Lucio, Valvason Corrado.

Related posts

Marelli introduce misure temporanee in Europa in risposta al Covid-19

redazione

Riccardo Padovano (Confcommercio Pescara) su ritorno in zona gialla

redazione

Forum Finanza Pescara, chiusa con successo la prima edizione

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy