Politica

Chieti, fondi Stadio Angelini. Marcozzi: “Basta mistificazioni”

“I 90 mila euro furono una mia iniziativa, nessun lavoro di filiera”

Chieti. “Mi chiamo Sara Marcozzi, non Lavoro Di Filiera!”. Ironizza così la Consigliera regionale indipendente (ex m5s) e Presidente della Commissione d’inchiesta sull’emergenza idrica in merito alle dichiarazioni dell’Assessore allo Sport del Comune di Chieti Manuel Pantalone, riportate questa mattina dalla stampa.

“Nessun lavoro di filiera con il mio ex gruppo – precisa Marcozzi -. Fui io, di mia iniziativa, a telefonare a Manuel Pantalone per chiedergli se il suo assessorato avesse necessità di fondi per qualche opera in particolare nella nostra città. Lui mi indicò lo Stadio Angelini, io predisposi un emendamento da 90 mila euro alla legge di bilancio e il Consiglio regionale lo approvò. Quale filiera? Il gruppo non c’entra proprio niente”.

“Stesso iter, peraltro, che tenni con Paolo De Cesare per i 100 mila euro stanziati per gli interventi al Supercinema. Mi vedo costretta a ricordarlo perché è sempre avvilente dover leggere mistificazioni che danno prova di atteggiamenti tesi solo alla promozione di sé stessi e non, invece, alla soluzione di questioni per il bene comune della Città”.

Related posts

Pescara, l’assessore Patrizia Martelli: “I bambini avranno le attività estive. Il centrosinistra cerca solo notorietà”

redazione

Commissari opere ferroviarie, Fina: “Dal Governo passo avanti fondamentale per Abruzzo, da Regione solo polemiche”

redazione

Fossacesia, pubblicato l’avviso per la seconda edizione della Vetrina del Gusto a San Giovanni in Venere

admin

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy