Cronaca

Penne, cerca di corrompere i Carabinieri durante un controllo: denunciato

Penne. I Carabinieri della Compagnia di Penne hanno deferito all’Autorità Giudiziaria pescarese un diciannovenne con precedenti di polizia, residente nel capoluogo vestino.
Durante un controllo alla circolazione stradale, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile hanno controllato, nei pressi del suo veicolo, il ragazzo che alla vista dei militari assumeva un atteggiamento sospetto. L’evidente stato di agitazione, insofferente al controllo di polizia, spingeva i militari ad approfondire le attività ed a procedere ad una perquisizione personale e veicolare. Sul mezzo i militari trovavano due pregiatissime bottiglie di champagne, per la precisione del “Dom Perignon Rose Vintage” del 1982, del valore di mercato che oscilla tra i 900 ed i 1300 euro ciascuna.
Il ragazzo, che non riusciva a giustificare la lecita provenienza delle costose bottiglie, accampando scuse diverse su come fosse riuscito a procurarle, nell’estremo tentativo di far desistere i militari dall’approfondire la vicenda, con grande spavalderia offriva una bottiglia all’equipaggio, chiedendolo esplicitamente ai militari affinché i controlli venissero interrotti.
La maldestra richiesta faceva in modo che realmente i militari prendessero entrambe le bottiglie, ma per sottoporle a sequestro penale, alla luce delle risultanze rilevate nel corso del controllo e per le responsabilità emerse sul conto del giovane.
Per lui è scattata la denuncia: dovrà rispondere di ricettazione e di istigazione alla corruzione.

Related posts

Il Coordinamento Abruzzo Pride annuncia la seconda tappa dell’Abruzzo Pride: L’Aquila

redazione

Afghanistan, giornate di preghiera nelle carceri. Iniziativa promossa da Ispettorato Cappellani Carceri e Caritas Italiana

redazione

Il Centro Clinico di Pescara ha attivato un servizio di consulenza psicologica online

redazione

Leave a Comment