Cronaca

Fossacesia, gestione raccolta rifiuti: sottoscritto il nuovo contratto con la EcoLan

Fossacesia. Nell’ultima seduta del Consiglio Comunale è stata approvata la delibera per la sottoscrizione del nuovo contratto, immediatamente attivato in quanto scaduto e non prorogabile, sulla gestione dei servizi di igiene urbana nel territorio comunale di Fossacesia, affidato alla Eco.Lan. Fossacesia è uno dei primi enti in Abruzzo ad aver rinnovato la concessione, tenendo conto del nuovo regime organizzativo di gestione del servizio di igiene urbana. Nella nuova concessione, infatti, è stato previsto un piano economico-finanziario, cosiddetto PEFA adeguato agli investimenti per tutta la durata del contratto.
Inoltre, si è tenuto conto che nel prossimo futuro, saranno attribuite all’Autorità per la Gestione Integrata dei Rifiuti Urbani (AGIR), istituita nell’ottobre 2022, le funzioni di programmazione, organizzazione e controllo sull’attività di gestione del servizio per conto di tutti i Comuni. Dunque, si tratta di un contratto che prevede, nel caso del passaggio del controllo da parte dell’Agir, la risoluzione dello stesso con Eco.Lan
“La società che gestisce la raccolta, il riciclo e lo smaltimento dei rifiuti a Fossacesia, si prefigge come obiettivo il raggiungimento dell’80 per cento di raccolta differenziata, che nel 2022 ha toccato il 77,48%, e destinata ad aumentare, secondo le proiezioni, nel 2023 – sottolinea il sindaco Enrico Di Giuseppantonio-. Una percentuale grazie alla quale abbiamo ottenuto di nuovo il riconoscimento d’essere tra i centri più virtuosi della provincia di Chieti nel 2022. Siamo tra i Comuni Ricicloni ed è un dato significativo se si tiene conto del rapporto dell’Ispra, per il quale nel periodo 2015-2022, la produzione di rifiuti in città è aumentata del 35%, dovuta essenzialmente ad un considerevole aumento delle presenze turistiche e di nuovi residenti, che abbiamo registrato negli ultimi anni”. “Dunque, abbiamo messo in campo insieme alla Eco.Lan molte energie- aggiunge l’assessore all’Ambiente Umberto Petrosemolo-tutte protese a sensibilizzare i nostri cittadini verso la cultura del rispetto dell’ambiente e della collaborazione per ottenere sempre il meglio per la nostra città,”. E’ da segnalare inoltre che nel 2024 il costo medio della tassa sui rifiuti per cittadino a Fossacesia è di 145€, mentre in Abruzzo raggiunge i 188,29€ ad abitante.
Il raggiungimento degli obiettivi di raccolta differenziata e al contempo il contenimento della spesa sono da sempre obiettivi di questo Comune e della EcoLan e lavoreremo – aggiunge il sindaco Di Giuseppantonio e l’assessorePetrosemolo- affinché, a partire dal 2025, oltre alla riduzione delle frequenze di raccolta del secco residuo da 1 volta a settimana ad 1 volta ogni 15 giorni, si applichi la tariffa puntuale dei rifiuti, utilizzando un modello di calcolo avanzato che tenga conto non solo dei rifiuti indifferenziati, bensì anche di altre frazioni (es. organico) e associando ad ogni frazione un fattore di emissione, consentendo così di calcolare la quantità di CO2 prodotta dalla singola utenza nella gestione dei propri rifiuti e far pagare di conseguenza”.

Related posts

Montesilvano, incontro con i carabinieri forestali per l’interdizione della pineta in vista del Jova Beach Party

redazione

Ipsias ‘Di Marzio – Michetti’, convegno su ‘Asperger e Autismo’

redazione

Chiusura temporanea dello Sportello Unico per l’Immigrazione della Prefettura di Chieti

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy