Politica

Teramo, una serata all’insegna delle virtù contadine ha ricordato Annunziata Scipione

Teramo. E’ stato un vero e proprio percorso nel cuore delle tradizioni, dell’arte e della figura femminile nei nostri territori quello tracciato dall’evento Tra Arte e Virtù, domenica 6 maggio, presso il relais Corte dei Tini.

La serata, organizzata dal Soroptimist Club di Teramo, in collaborazione con l’Associazione culturale Big Match e con la partecipazione della galleria d’arte Mirò, ha ospitato le socie del Club di Pescara e Chieti e ha goduto della presenza della Vicepresidente Nazionale Maria Antonietta Lupi del Club di Ascoli Piceno.

L’incontro ha reso omaggio alla figura recentemente scomparsa di Annunziata Scipione, grazie al ricordo commosso del figlio Piero Di Pasquale e alla presentazione della curatrice Valentina Muzii, che ha illustrato il legame delle opere della Scipione con la natura, in particolare con il mondo contadino con le virtù teramane, accostate a questo le letture sulla vita dell’artista, tratte da libri a lei dedicati, narrate dalla voce di Tina Salutari.

“Questa giornata – spiega la Presidente Stefania Nardini – si inserisce nell’ambito del progetto Nazionale SI SOSTIENE, percorso di valorizzazione delle eccellenze femminili del territorio abruzzese. In particolare abbiamo voluto ricordare la figura di una donna, un’artista teramana, che si è distinta nel campo dell’arte, e lo ha fatto attraverso un messaggio potente, fotografando una società ed esaltando l’incredibile forza delle donne abruzzesi, lavoratrici nei campi ma anche vero collante, colonna e sostegno di tutti i membri della famiglia contadina. Il connubio tra queste donne piene di virtù e la prelibata specialità gastronomica teramana è quasi obbligatorio e ricco di rimandi culturali, artistici e sociali.”

Durante il pranzo, gli ospiti presenti hanno assistito alla proiezione del film del regista teramano Marco Chiarini, dal titolo “Le virtù – la città in un piatto” presentato all’Expo di Milano in collaborazione con Slow Food e hanno potuto ammirare la rassegna di opere d’arte di autori vari allestita dalla galleria d’arte Mirò di Teramo e dedicata al tema della natura e del cibo.

Related posts

Odori nauseabondi a Chieti Scalo, Stella (M5S): “Porto il caso in Consiglio Regionale”

redazione

L'”Hot Italian Swing” di Accordi Disaccordi in concerto al Teatro Massimo di Pescara

admin

Sospiri e Marsilio su Giorno del Ricordo

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy