Sport

Eccellenza, al Comunale Alba Adriatica e Il Delfino Flacco Porto impattano sull’1-1

Alba Adriatica. Termina 1-1 il match, combattutissimo ed in bilico fino alla fine, tra Alba Adriatica e Il Delfino F.P. con gli ospiti che sono riusciti a passare in vantaggio per via della rete di D’Alessandro al 4′. Di Miani la rete dell’1-1 definitivo. Negativa la gestione dei falli dal parte del direttore di gara Battistini della sezione di Lanciano, con la partita che ha assunto un pizzico di nervosismo di troppo. Il match: tutti disponibili per mister Izzotti mentre Bonati deve sopperire alle solite mancanze di Terzini e Comparelli ai quali si aggiungono D’Incecco, Giannini – squalificato e sostituito da Rucci – e Silvestri con quest’ultimo che nella giornata di domani si sottoporrà ad un intervento chirurgico per ridurre la frattura ad un dito del piede. I portuali entrano in partita più energicamente ed al 3′ Saltarin, dopo un coast to coast in contropiede, scarica di sinistro dal limite dell’area con Petrini che si rifugia in corner. Dagli sviluppi dello stesso, D’Alessandro anticipa tutti sul primo palo e di testa scrive il gol del vantaggio! E’ 0-1. Qualche giro di lancette più tardi, Ligocki pennella per Rucci che non trova la porta. Ma la prima grande protesta dei portuali, che scaturisce l’allontanamento del tecnico Bonati, arriva al 18′ quando Teraschi, in iniziale posizione di fuorigioco, viene imbeccato da Fabrizi verso la porta; arrivato in area, il pescarese viene steso successivamente da una scivolata dello stesso difensore classe ’98 con il giudice di linea che ravvisa inspiegabilmente una posizione di offside, nonostante il passaggio smarcante fosse stato del giocatore in divisa rossoverde . Dal 19′ reagisce l’Alba Adriatica, la punizione di Miani è ribattuta dalla barriera mentre al 28′ è Foglia a non centrare il montante con una conclusione dai 20 metri. Emili Lor. ci prova in due frangenti con la sfera che sorvola la traversa mentre l’occasionissima cade in corrispondenza del 47° minuto: cross perfetto di Di Nicola per la spizzata di Njambe che sibila il palo alla destra di Falso. Nella ripresa partono fortissimi i rossoverdi che pervengono al pari al 6′: cross dalla sinistra per Miani che in torsione aerea deposita in rete. 12esimo centro stagionale per il n.9 albense. La gara si accende, il nervosismo regna sovrano e di occasioni se ne vedono davvero poche, nonostante entrambe le squadre spingano alla ricerca del vantaggio perdendosi però negli ultimi 16 metri. E’ il turno di Saltarin, destro a lato, e Capocasa che spreca una occasionissima a due passi da Falso, sinistro fuori di poco. Al 73′ lo stesso fantasista vibratiano scodella per Miani che aziona una sponda per Njambe senza fare, però, i conti con Falso che blocca a terra. Non succede più nulla, Alba Adriatica e Il Delfino Flacco Porto pareggiano sull’1-1 ma quanto rammarico per una direzione di gara completamente al di sotto dello standard che ci ha penalizzati sin dai primi minuti. Alba Adriatica-Il Delfino F.P. (0-1) 1-1 Alba Adriatica: Petrini, Di Nicola, Picone, Emili Le., Fabrizi, Sacchetti, Foglia, Capocasa, Miani, Emili Lo., Njambe. Allenatore Domenico Izzotti A disposizione: Schiavoni, Di Loreto, Giorno, Passamonti, Marconi, Riccitelli, Di Renzo, Pantoni. Il Delfino Flacco Porto: Falso, Rucci, Sichetti, Tine (45′ st Alberico), Ligocki, Saltarin, Ascenzo, Marzucco (42′ st Pesce), D’Alessandro, Marcelli, Teraschi (28′ st Curri). Allenatore Guglielmo Bonati A disposizione: Diomede, Brattelli, Lambiase, Couriol, Bruno, Magasou. Arbitro Battistini di Lanciano Note: spettatori 400 Ammoniti Rucci, Ligocki, Saltarin, Fabrizi, Di Nicola. Espulso Picone per doppia ammonizione Recupero 3′, 5′ Reti 4′ D’Alessandro, 51′ Miani.

Related posts

È nata Chieti Basket 1974, farà la serie A2

redazione

Davide Meluzzi e Arnold Mitt restano a Chieti

redazione

Pescara Calcio in visita al reparto di ematologia

admin

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy