Economia

StartImpresa, Confindustria Chieti Pescara premia Daniela Aiello: il suo laboratorio di moda unisce fashion e sostenibilità

Make up, fashion, turismo, benessere animale e criptovalute: ecco i progetti protagonisti della decima edizione del corso di formazione specialistica per lo sviluppo della nuova imprenditoria

Pescara. È Daniela Aiello, con il progetto DesignD_FashionLab la vincitrice della decima edizione di StartImpresa, il corso di formazione specialistica per lo sviluppo della nuova imprenditoria, promosso dalla Sezione Servizi Innovativi di Confindustria Chieti Pescara.
Ieri venerdì 12 mattina nella sede di Confindustria Chieti Pescara, si è svolta la cerimonia di premiazione. Cinque i progetti giunti in finale e selezionati tra gli oltre 20 partecipanti.
L’idea sottesa a DesignD_FashionLab di Daniela Aiello è la creazione e commercializzazione di abbigliamento femminile sostenibile di alta qualità, con stile personalizzabile on demand. Unisce la bellezza alla promozione della salvaguardia del pianeta. Moda sostenibile, competenze del territorio da valorizzare e imprenditoria femminile le parole chiave del suo progetto di vita.

Conferite anche due mentorship messe a disposizione da Confindustria Chieti Pescara e Secretel Srl a due progetti ritenuti particolarmente validi: Hue–up di Ofelia Carlotti che produce make-up personalizzato e Crypto*Rvst di Marco Laurenti, un progetto di editoria ad alto livello di innovazione.

Attraverso un corso di specializzazione gratuito di 30 ore sui temi del “fare impresa”, imprenditori e manager della Rete Confindustriale hanno permesso ai partecipanti di trasformare la loro idea d’impresa in un progetto imprenditoriale concreto.

“StartImpresa – ha affermato Paolo De Grandis presidente della Sezione Servizi Innovativi – vide la sua prima edizione nel 2008, l’anno che ha rappresentato il culmine della crisi economica. Con il progetto negli anni abbiamo sempre voluto incentivare i giovani aspiranti imprenditori a non scoraggiarsi e a credere nelle loro idee, forti delle nuove competenze acquisite nel corso. StartImpresa nasce dalle alleanze, dalle reti e dalle collaborazioni di soggetti diversi: in ottica associativa insegniamo anche ai corsisti a lavorare tra loro fin da subito come partners».
“StartImpresa non è un semplice contest che premia l’idea migliore, ma fornisce agli imprenditori del domani gli strumenti adatti per accendere il motore e far volare le loro idee – aggiunge Cristiano Fino, vice presidente della Sezione Servizi Innovativi-. Tramite il nostro corso abbiamo messo i partecipanti nella condizione di capire realmente come costituire una azienda o una start up di successo impostando un valido progetto d’impresa. La partecipazione sempre in crescita registrata nonostante le difficoltà del momento, dimostra che il format ha incontrato le esigenze di chi vuole fare impresa”.
“Il progetto si è sviluppato attraverso 30 ore formative complessive su una piattaforma e-learning – ha ricordato il referente Paolo Campana -. Abbiamo affrontato tematiche concernenti il settore economico, finanziario e fiscale, la gestione amministrativa e le forme societarie, il marketing e la comunicazione; abbiamo lavorato alla stesura del business plan e approfondito argomenti importanti per chi vuole “fare impresa”. In questa decima edizione l’introduzione e l’utilizzo della tecnologia di e-learning, una esperienza nuova per la nostra Associazione, ha anche favorito la presenza di partecipanti da fuori regione, ponendo le premesse per un’ulteriore diffusione del progetto a livello nazionale per le prossime edizioni. Inoltre la piattaforma è stata un moltiplicatore di innovazione sotto tutti i punti di vista, sia per quanto riguarda l’interazione in sicurezza da parte dei corsisti, sia per le nuove modalità di somministrazione dei moduli e delle relative esercitazioni da parte del corpo docente”.

Per Umberto Sgambati, Vice Presidente Vicario di Confindustria Chieti Pescara “Impresa significa benessere per tutti, occorre ricordarlo in un Paese dove la cultura anti-impresa tende a prevalere. StartImpresa è un ottimo strumento con cui Confindustria svolge il suo ruolo sociale di coltivare i talenti e in questi 10 anni abbiamo avuto l’onore di affiancarne molti, cercando di trasmettere loro il meglio del nostro saper fare e del nostro saper essere. Credo che una parte importante del successo di un progetto, più in generale di un’iniziativa imprenditoriale, risieda proprio nella gestione sensibile e intelligente dei rapporti tra i suoi diversi protagonisti; e quando il successo del progetto è limpido e pieno, senza che si renda necessario enfatizzare il ruolo del leader che ha guidato la squadra, né sottolineare quello dei singoli giocatori, il risultato è da considerarsi davvero raggiunto. È così che Confindustria intende giocare la sua partita anche sui grandi temi della nostra Regione e del nostro Paese.”

“StartImpresa alla sua decima edizione nell’anno della pandemia ha voluto rappresentare un esempio di resilienza – ha commentato il direttore generale di Confindustria Chieti Pescara, Luigi Di Giosaffatte – un intero percorso in e-learning ci ha posti davanti a nuove sfide. Voglio quindi congratularmi con i corsisti e anche con gli imprenditori e professionisti che hanno voluto inventare insieme questa esperienza. La tecnologia è stata fondamentale, ma devo evidenziare come tutto il team ha saputo valorizzare le persone con affiancamenti puntuali e individuali, condividendo non solo competenze tecniche ma anche il coraggio per il futuro necessario ad ogni aspirante imprenditore. La idee finaliste sono tutte concretizzabili e oggi hanno le gambe per camminare da sole e inserirsi nel sistema imprenditoriale del domani”.

La Giuria di valutazione al termine di un’attenta analisi delle idee imprenditoriali corredate dal business plan elaborato al termine del corso, ha individuato i cinque finalisti e la giuria formata da Massimo Cesarino – Direttore di Filiale Adecco Pescara, Luigi Jovacchini – C.I.O. & Co Founder Consulenze e Risorse, Antonio Monteferrante – Titolare Monteferrante Srl, Antonella Marrollo – Amministratore Tecnoasfalti, Lucio Laureti – Socio Grand Hotel Montesilvano, Umberto Sgambati – AD di Proger Spa, Danilo Brancaglia – Direttore Commerciale Fidimpresa Italia Scpa , ha decretato i vincitori.

Gli altri progetti finalisti, che hanno puntato su trend attualissimi come make-up, turismo, benessere animale e tecnologia sono i seguenti.
Phydo (Physio – Dog) di Riccardo Bozzi, ha come mission sviluppare tecnologie innovative funzionali e professionali per il benessere dei cani e dare nuovi strumenti agli specialisti del settore fisioterapico e riabilitativo veterinario.
Liveaway di Edoardo Buccella, nasce dall’idea di integrare risorse del territorio, ricettività turistica, turismo esperienziale, piccoli produttori e artigiani dell’entroterra. Tramite una piattaforma/vetrina a disposizione di chi vuole offrire case in affitto ed esperienze, si contrasta lo spopolamento dei borghi dell’entroterra, sfruttando le potenzialità del web per il turismo.
Hue–up di Ofelia Carlotti, vuole essere la prima soluzione di make-up modulare per intercettare il trend di mercato della personalizzazione nel settore della cosmetica. Hue-up rende disponibili le componenti con cui creare nuove soluzioni cosmetiche, guidando il cliente nella loro scelta e assemblamento, al fine di ottenere un cosmetico unico.
Crypto*Rvst di Marco Laurenti, forte dell’interesse dilagante per Fintech, criptovalute e blockchain, si pone come start-up innovativa con l’obiettivo di costituire il primo media on line in Italia che offre ai lettori contenuti di alta qualità su questi temi, certificandoli in blockchain. Quindi a prova di fake news e con garanzia della tutela del diritto d’autore.

Main Sponsor di questa decima edizione di Startimpresa è stata Proger Spa, che ha offerto il premio in denaro alla vincitrice; sponsor e partners attivi del progetto anche numerose aziende rappresentative del territorio come Adecco, Cristiano Fino Web and Software Solutions, Cykel Software Web Agency, Digital Food, Ecoh Media, Meta Adv, Nestplan International, Pluk, Porta antisismica, Rustichella D’Abruzzo, Secretel Srl, Sinergie Education, SLT – Studio Legale & Tributario, Studio Rozzi e Consulmarchi, Sun City, Top Solutions.

Related posts

Torna “campioni di innovazioni 2019”, candidature entro il 7 ottobre

redazione

Confindustria Chieti Pescara, Rita Annecchini eletta presidente della Sezione Moda

redazione

Pasqua e Pasquetta con negozi di generi alimentari e supermercati chiusi. Confcommercio Chieti: “Il Covid 19 si batte così!”

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy