Cultura e eventi

Gabriella Genisi, autrice di Lolita Lobosco, quarto ospite di Conversazioni a Pescara

Pescara. Gabriella Genisi con il libro Terrarossa (Sonzogno), quarto appuntamento del ciclo di incontri del 2023, all’Auditorium Flaiano di Pescara L’incontro, 9:30/12:00, è riservato agli studenti delle quattro scuole che partecipano al progetto Conversazioni a Pescara.

Anche in questa nuova storia di Lolita Lobosco, la Genisi porta alla ribalta nazionale una delle piaghe più profonde e temibili e cruente che affliggono il nostro Paese e il Mezzogiorno in particolare: il capolarato.
Siamo a Bari nel mese di agosto, tra l’afa e la preparazione della salsa di pomodoro da conservare per l’inverno. Viene ritrovato il cadavere di una giovane imprenditrice, Suni Digioia, e tutto fa pensare ad un suicidio. Ma Lolita Lobosco non crede alla pista del suicidio e nel cercare la verità dei fatti s’imbatte nel mondo crudele del capolarato.
«La commissari si girò di scatto. Certe affermazioni la mandavano in bestia e poco ci mancò che gli mettesse le mani addosso. “Antò, ma che cazzo dici? L’amore? Ma quale amore? Questo è odio, è ferocia, non è neanche un comportamento bestiale, è molto peggio. Perché manco le bestie ammazzano le loro femmine, solo il maschio italiano. Le hai contate, le donne ammazzate nell’ultimo anno, si o no? Lo sai quante sono?»
«Sono arrivata in Italia prima di lui, in Senegal facevo la parrucchiera ma per le donne nel mio paese la vita è dura, per questo sono scappata. È stato un viaggio lunghissimo e violento. Per arrivare in Italia ho attraversato Marocco. Sono stata violentata e segregata per molti mesi, finché non ho saldato il mio debito. Da lì sono finita in Spagna però il mio sogno era l’Italia. L’Italia che immaginavo, non quella che ho conosciuto sulla mia pelle».
Gli studenti coinvolti direttamente nella lettura dei libri sono 1.400. Libri letti e studiati nei mesi precedenti agli incontri e oggetto dei confronti tra le scrittrici e gli scrittori e gli studenti stessi.
Breve nota biografica su Gabriella Genisi.
Gabriella Genisi è una scrittrice pugliese nata a Bari nel 1965.
Ha compiuto studi classici ed è autrice di numerosi libri anche tradotti all’estero. È l’ideatrice della serie poliziesca Le indagini di Lolita Lobosco interpretata da Luisa Ranieri e andata in onda su Rai Uno a febbraio 2021 e a febbraio 2023 e trasmessa in tutto il mondo nel periodo estivo.
È stata ospite di vari programmi Rai, Canale 5 e La7, Tagadà, Linea Notte, Eat TG2, Sottovoce Rai 1, Frontiere, Settestorie, Uno Mattina, Linea Verde. Alcuni suoi articoli appaiono su importanti testate, è recensora per Tuttolibri allegato culturale della Stampa.
Il suo libro Pizzica amara edito da Rizzoli è stato inserito da La Lettura tra i migliori libri del 2019.
La serie della Commissaria Lolita è pubblicata da Sonzogno Marsilio e da Feltrinelli.
In un sondaggio del Corriere della sera, insieme a Camilleri è risultata la giallista più amata in Italia.
Molti suoi racconti sono presenti in antologie. Ha ricevuto numerosi premi letterari
Dicono di lei e del personaggio:
«Leggetela, potrebbe diventare la Camilleri pugliese», Vanity Fair
«Una delle scritture più interessanti del nostro Paese», Massimo Carlotto
«La Camilleri della Puglia» La Stampa
«Ho letto i libri della Commissaria Lolita Lobosco e ne sono rimasto folgorato», Luca Zingaretti
«Nel panorama del noir italiano merita un posto d’onore la Lolita Lobosco di Gabriella Genisi», Giancarlo De Cataldo, Tuttolibri, La Stampa

Bibliografia
Come quando fuori piove, Manni 2006
Fino a quando le stelle, Manni 2007
La circonferenza delle arance, Sonzogno 2010
Eros e tanatos, Giallo Mondadori 2010
Giallo ciliega, Sonzogno 2011
Uva noir, Sonzogno 2012
Gioco pericoloso, Sonzogno 2014
Spaghetti all’assassina, Sonzogno 2015
Mare nero, Sonzogno 2016
Caro Montalbano, Istituto italiano di cultura a Parigi 2017
Dopo tanta nebbia, Sonzogno 2017
La teoria di Camila, Giulio Perrone editore 2018
Pizzica amara, Rizzoli 2019
La circonferenza delle arance, Edizione UE Feltrinelli 2020
Giallo ciliega, Edizione UE Feltrinelli 2020
Uva noir, Edizione UE Feltrinelli 2020
I quattro cantoni, Sonzogno Marsilio 2020
La regola di Santa Croce, Rizzoli 2021
Terrarossa, Sonzogno Marsilio 2022
Lo scammaro avvelenato, Sonzogno Marsilio

Prossimo appuntamento di Conversazioni a Pescara:
Veronica Raimo, Niente di vero, Einaudi [30 marzo 2023]
Conversazioni a Pescara è un festival letterario, un progetto di Oscar Buonamano, realizzato con una rete di scopo a cui aderiscono quattro scuole superiori di Pescara, il Liceo scientifico Galileo Galilei, l’Istituto di Istruzione Superiore Alessandro Volta, il Liceo Artistico Musicale-Coreuretico Misticoni-Bellisario e il Liceo Classico D’Annunzio, il Salone Internazionale del Libro di Torino e la Fondazione Il Circolo dei lettori di Torino, con il patrocinio del Comune di Pescara.
Gli autori che hanno partecipato a Conversazioni a Pescara nel corso di questi anni sono: Eraldo Affinati, Bruno Arpaia, Simona Barba, Giuseppe Catozzella, Gino Cervi, Paolo Cesari, Eugenio Coccia, Giuseppe Culicchia, Paolo Di Paolo, Donatella Di Pietrantonio, Luigi Dei, Mario Desiati, Annalisa De Simone, Giovanni Dozzini, Claudia Durastanti, Emanuele Felice, Gabriella Genisi, Pietro Greco, Nicola Lagioia, Murubutu, Gabriele Nissim, Gisella Orsini, Leo Palmisano, Renzo Paris, Telmo Pievani, Veronica Raimo, Remo Rapino, Francesco Sabatini, Emanuele Trevi, Alice Urciuolo.
Il 18 febbraio 2019 abbiamo ricordato Fabrizio de Andrè in un incontro che si è tenuto all’Auditorium Ennio Flaiano di Pescara, dal titolo Faber, poi furono soltanto i fiordalisi al quale hanno preso parte Antonello Persico, Federica D’Amato, Maura Chiulli, Peppe Millanta. La manifestazione ha avuto il patrocinio della Fondazione Fabrizio De André.

Related posts

Pozzallo: agente di polizia salva un bambino

admin

Chieti, “Il Giardino delle Pubbliche Letture … e non solo”: serata al Tempietto del Tricalle

redazione

L’arte di Gentili colora Pesaro

redazione

Leave a Comment