Cronaca

Appartamento preso in affitto da un prestanome per nascondere la droga: arrestato un 36enne di Pescara

Pescara. La Squadra Mobile ha eseguito un altro arresto per droga, nell’ambito dei servizi svolti per contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti disposti dal Questore Luigi Liguori.
Gli investigatori della Sezione Antidroga hanno posto l’attenzione su di un uomo di 36 anni, italiano, già noto per i suoi trascorsi giudiziari che, utilizzando un prestanome, aveva affittato un appartamento diverso da quello usato per il suo effettivo domicilio.
Ieri, dopo aver individuato l’immobile utilizzato come sede dello spaccio, la Squadra Mobile si è appostata nei pressi e, dopo un pò ha notato l’uomo che entrava ed usciva dall’immobile in questione. Immediatamente controllato, lo stesso è stato trovato in possesso delle chiavi per accedere all’appartamento che è stato perquisito: al suo interno era stata allestita, nella cucina, una vera e propria postazione di spaccio dove sono stati trovati gr.28 di cocaina, gr.10 di marijuana, un bilancino di precisione e la somma di 2.300 euro in contanti.
In considerazione di quanto rinvenuto e sequestrato, su disposizione del P.M. presso il Tribunale di Pescara Dr.ssa Benedetta SALVATORE, l’uomo è stato tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e associato presso il carcere di Lanciano a disposizione dell’A.G.

Related posts

Villa Santa Maria, maternità e lavoro: la storia di Melissa Palmieri

redazione

Mediterranea Saving Humans, flash mob a Pescara

redazione

Bilancio settimanale della Polizia di Stato nelle stazioni e sui treni nelle Marche, in Umbria e in Abruzzo

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy