Cultura e eventi

Palazzo D’Avalos ospita la mostra personale di Vanessa dI Lodovico

“Emozioni a Contrasto”, un viaggio nel cuore e nell’anima delle donne. <Il mondo intimo di una donna contemporanea che affronta e protegge debolezze e fragilità che altrimenti resterebbero scoperte> (Marta Lock)

Vasto. Lo stile pittorico tumultuoso e avvolgente di Vanessa Di Lodovico, una delle più interessanti protagoniste dell’arte contemporanea, approda negli spazi di Palazzo D’Avalos con una mostra personale, composta di 43 opere, che promette un’esperienza straordinaria per il visitatore e un’ impronta duratura nella memoria di chi saprà immedesimarsi nella dimensione introspettiva che trasuda dalle tele dell’artista nata a Urbino ma cresciuta a Pescara. Lo storico palazzo da giovedì 14 dicembre a domenica 17 dicembre 2023 (con orari d’ingresso 15.30/20:00 il giovedì e il venerdì 14 e 15 dicembre e 10:00/13:00 e 16:00/20:00 nelle giornate del 16 e 17 dicembre) si apre a un evento che l’amministrazione comunale di Vasto ha patrocinato e promosso nell’ambito delle manifestazioni che accompagnano al Natale. Con “Emozioni a Contrasto” si entra nel mondo intimo di una donna e del suo vissuto, superando la dimensione fisica per esprimere la ricerca continua di se stessa e quindi di una rinnovata identità, di quella libertà che sovrasta il dissidio, richiude le ferite del tempo e diviene appagante rispetto all’eterno contrasto tra corpo e anima. Come scrive Marta Lock, in Vanessa Di Lodovico <il rigore dei movimenti informali precedenti lascia il posto al caos dell’impulso…quale linguaggio pittorico per effettuare un cammino di autocoscienza, di apprendimento delle proprie stesse debolezze e fragilità che solo attraverso la consapevolezza possono trasformarsi in punti di forza>. L’arte, la metrica dei segni diviene insomma strumento per liberare la propria interiorità e allo stesso tempo – scrive ancora la Lock <per proteggere le fragilità interiori che altrimenti resterebbero scoperte>. Per una poetica che attinge al quotidiano per evocare una bellezza melanconica che però solo in parte oltrepassa dubbi e paure radicate sulle esperienze di vita dell’autrice. Il percorso artistico della Di Lodovico e la significativa evoluzione stilistico-formale che ne ha delineato l’affermazione ha finora trovato conferma in numerose partecipazioni a prestigiose mostre di caratura nazionale e internazionale.
La mostra di Vasto apre i battenti giovedì 14 dicembre 2023 e andrà avanti per tutto il fine settimana fino a domenica 17 dicembre. Il vernissage si terrà sabato 16 dicembre alle ore 17:30. Il programma del sabato prevede i saluti istituzionali dell’assessore alla Cultura Nicola Della Gatta e del sindaco di Vasto Francesco Menna; interverranno la professoressa Alessandra Melideo e l’artista Gabriele Pavone; ospite il sindaco di Rocca San Giovanni Fabio Caravaggio. Un breve momento di intrattenimento vedrà la partecipazione di Daniele Di Furia, con le musiche di Roby Ranalli. Il catalogo è stato realizzato con le foto di Maurizio d’Amato.

Related posts

Chieti, refezione scolastica: ampliati gli orari per il ritiro dei buoni pasto

admin

Lanciano: lavori socialmente utili ai clandestini, CasaPound: ‘le istituzioni dimenticano gli italiani’

admin

Fossacesia, cinghiali: Di Giuseppantonio scrive alla Regione

admin

Leave a Comment